Donne e professioni nell'Italia del Novecento

Curatore: G. Vicarelli
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 4 ottobre 2007
Pagine: 223 p., Brossura
  • EAN: 9788815120663
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Un "percorso difficile" quello che ha condotto, nel corso del Novecento, le donne italiane al lavoro professionale, attraverso gli studi universitari. Di tale percorso il volume prende in esame alcune tappe, analizzando, con una prospettiva sia storica che sociologica, il processo di inclusione lavorativa delle donne nell'ambito della giustizia, della sanità, della scuola, della pubblica amministrazione. Partendo da una solida base documentaria e di ricerca, ogni capitolo si interroga sulle modalità della professionalizzazione femminile individuando nella debolezza dello stato e del mercato, nonché nella forza delle comunità locali e parentali, alcune delle cause di lungo periodo. Se un ruolo determinante, infatti, hanno giocato i processi di scarsa modernizzazione delle burocrazie pubbliche e i limiti di una economia arretrata e duale, altrettanto dominanti sono stati i principi di una cultura (laica e cattolica) centrata sulla famiglia, che per lungo tempo ha riservato alle donne una posizione confinata nella sfera privata.

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile