Categorie

Laurell K. Hamilton

Traduttore: A. Zabini
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2007
Pagine: 492 p. , Rilegato
  • EAN: 9788842914839

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    sabi

    16/10/2008 13.20.24

    Come tutti i libri della Hamilton l'ho letto tutto d'un fiato, anche quando avrei dovuto andare a letto a dormire...Trovo che riesca sempre a concentrare nei pochi giorni raccontati dalla storia una quantità di elemti vecchi e nuovi sempre intriganti, adoro le contraddizioni che caratterizzano i suoi personaggi.

  • User Icon

    ErisBad

    31/12/2007 10.25.52

    Nonostante alcuni piccoli difetti del tutto perdonabili, anche questo libro da soddisfazione, i personaggi consolidati ben delineati e quelli nuovi mi sembravano ancora in fase di sviluppo.. forse per il prossimo libro??? Cmq è stato sicuramente un piacere leggere una nuova avventura di Amelia.. Per chi afferma di trovare il libro ripetitivo e ridicolo posso solo consigliare di cambiar genere.. o occhiali!!!

  • User Icon

    Sally

    27/12/2007 19.29.22

    Insomma, un pò peggio rispetto agli altri. Intanto, JC non c'è quasi mai.Insomma, nei libri precedenti era sempre la che lo descriveva, mentre qua... Molte volte poi ci sono dei pezzi simili ai libri precedenti. Secondo me poi la Hamilton ha descritto male il rapporto tra Richard e Anita.Ve bene che Richard è arrabbiato e tutto però insomma anche Anita dovrebbe essere più comprensiva!voglio vedere se era lei quella lasciata da qualcuno!e come si sarebbe sentita...Non mancano comunque i colpi di scena, bellissime le parti tra il Consiglio e Anita. Attendo il seguito impaziente.

  • User Icon

    Serena

    09/10/2007 11.24.11

    Che dire? Bellissimo!!! Davvero fantastico! Aspetto con impazienza il seguito. Mi è sembrato persino più simpatico Richard che negli altri libri trovavo insopportabile. Aspetto id vedere il seguito del (probabile?) triangolo Anita, Jean Claude e Asher. Asher è stato davvero una rivelazione, è un personaggio fantastico! E mette in luce alcuni aspetti di Jean Claude che non sarebbero mai emersi altrimenti. Questo, essendo già dall'inizio, il mio personaggio preferito, continua a evolversi arricchendosi di sfumature sempre più inquietanti. io credo che sia il personaggio meglio strutturato di tutta l'opera della Hamilton e anche il più sfuggente. Staremo a vedere. Per ora sono più che soddisfatta!

  • User Icon

    miraphora

    13/05/2007 18.52.22

    piccola premessa: ma perchè dovete sfoggiare le vostre conoscenze spilerando senza ritengno? c'è gente che nn vuole sapere cosa succede a parte la trama che viene fornita dal sito e invece voi(e mi riferisco a chi ha commentato prima di me) bellamente dite già chi fa cosa rivelando in breve la parte interessante, un po' di rispetto per chi nn ha ancora letto il libro.allo stesso modo, potete fare anche a meno di fare commenti sui prossimi libri.che utilità hanno? nessuna.a parte rovinare la 'sorpresa' a chi nn li ha letti. se qualcuno vuole sapere in anteprima le cose se le cerca da solo! nn prendetevala,ma gli spoiler mi danno davvero fastidio. detto questo, mi sento di dare un 4 al libro, perchè sebbene certi punti siano secondo me davvero stiracchiati, la trama in generale è molto accattivante, soprattutto perchè ci da una visione iniziale(anche se molto incompleta e confusa) del Consiglio dei Vampiri. Non mi è piaciuto molto Jean-Claude, che rimane secondo me molto in secondo piano. Anita è sempre la solita, con qualche momento di 'normalità'. Interessanti i nuovi personaggi, Asher e i nuovi licantropi, vedremo come si svilupperanno nei prossimi libri.

  • User Icon

    Vampire Lover

    09/05/2007 10.28.44

    Il titolo inglese “Burnt Offerings” ha un duplice senso in questo 7° libro della serie dedicata ad Anita Blake: è, da una parte, il nome di uno dei più recenti locali gestiti dai vampiri e, dall’altra, fa velatamente riferimento al piano ordito dalla vampira Yvette e dal suo master tradizionalista per porre fine alla legalizzazione dei vampiri e ritornare allo status quo. L’incipit appare leggermente “difettoso” nella concatenazione delle parti; l’intreccio risulta un po’ contorto ed ulteriormente complicato dall’esorbitante numero dei personaggi, ma è pur sempre avvincente e brillantemente sfaccettato, in particolare nell’ampia visuale sull’inner sanctum della società vampirica. Un Jean-Claude atipico fa per la prima volta la sua comparsa, caratterizzato com’è da apatia, mancanza di iniziativa, fragilità, paura e ritrosia. Diverse le scene esilaranti, tra cui domina quella iniziale della cena di Anita e JC al ristorante. Bellissima e toccante la figura del tormentato Warrick col suo potere di chiamare le farfalle. Degna di nota la prima comparsa di Nathaniel, che ricoprerà un ruolo fondamentale in tutti i successivi romanzi della serie. Tutto sommato un bel libro, con una Anita ancora “tradizionalista” se confrontata con quella dei libri a venire, ma indubbiamente inferiore a quello che considero il più bel libro non solo della serie, ma di tutti quelli che ho letto: “Il Ballo della Morte”.

  • User Icon

    elena

    03/05/2007 19.00.01

    Anche quest'ultimo romanzo della Hamilton mi è piaciuto un sacco!Lo consiglio!

  • User Icon

    asher

    23/04/2007 15.15.47

    speravo di poter dare un bel 5 ma ahimè iniziano ad essere un pò troppo uguali i libri della Hamilton..scene già viste..situazioni al limite del ridicolo..peccato!

  • User Icon

    tiziano

    18/04/2007 19.03.41

    é il peggior libro che abbia mai letto in vita mia!

  • User Icon

    Gabriella

    12/04/2007 16.13.50

    Ho appena finito di leggerlo e ne sono entusiasta. Mi è piaciuto parecchio,forse non allo stesso modo del precedente "Il ballo della morte",ma sono convinta che ogni storia sia bella a modo suo. Mi è piaciuto molto il rapporto fra JC e Anita, che adesso sembra un pò pìù convinta dei suoi sentimenti per il bel Vampiro, anche se prova nonostante tutto ancora una forte attrazione per Richard. Spero di leggere al più presto il seguito di questa storia che mi appassiona....sperando che la Nord pubblichi al più presto il prossimo romanzo !!!

  • User Icon

    ale'92

    04/04/2007 12.01.40

    A me è piaciuto molto,ho apprezzato i personaggi nuovi soprattutto Asher,ho apprezzato molto il fatto che si sia dato spazio alla storia fra JC/Anita...

  • User Icon

    Lucy

    01/04/2007 08.05.07

    Ho letto questo ultimo libro di Laurell avendo ancora in testa il meraviglioso "il ballo della morte".....mi è piaciuto anche perchè Anita si è come risvegliata, introducendo nella sua vita sensualità e passione. Speriamo la Nord non tardi troppo nel pubblicare il prossimo.

  • User Icon

    Silvia

    14/03/2007 11.58.31

    Non ho dato cinque a questo nuovo lavoro della Hamilton in quanto credo sia stata un po' dispersiva con i nuovi personaggi. Ma come sempre le atmosfere che sa creare attorno ai suoi vampiri mi piacciono molto, come anche continuo ad adorare Anita e Jean Claude. Inoltre tra i nuovi personaggi ce ne sono diversi che ho apprezzato e che sono curiosa di rivedere nei prossimi volumi, soprattutto Asher e Nathaniel. Ma ahimè, visti i tempi di pubblicazione della nord credo che la curiosità non sarà soddisfatta tanto in fretta.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione