Dopo Marx. Saggi su socialdemocrazia e comunismo

Massimo L. Salvadori

Editore: Einaudi
Anno edizione: 1981
Pagine: XIV-360 p.
  • EAN: 9788806527532
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 7,02

€ 8,26

Risparmi € 1,24 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

I saggi raccolti in questo volume, pur se pubblicati in sedi diverse, rivelano una profonda organicità che deriva dalla ricerca volta a stabilire alcune questioni centrali del movimento operaio internazionale e in particolare taluni aspetti essenziali della socialdemocrazia tedesca e del leninismo. L'interpretazione che li percorre è che l'una e l'altro, trovatisi a dover affrontare problemi dello sviluppo sociale non inquadrabili in una sostanziale ortodossia marxiana, giunsero a realizzare un deciso superamento e persino un rovesciamento del pensiero di Marx. Un rovesciamento, che sempre piú si espresse - in contraddizione con il progetto antistatalistico di Marx - nel recupero del ruolo centrale e permanente dello Stato e degli apparati amministrativi e burocratici. Si attuava cosí la previsione di Max Weber - a cui è dedicato uno dei saggi -che il socialismo fosse destinato a negare l'«utopia» antistatalistica. Tant'è che il grande contrasto fra socialdemocratici e comunisti dopo il 1917, anche se si presentò nei termini di fedeltà al pensiero di Marx, fu in realtà, tra forze che concepivano in modi diversi il rapporto fra lo Stato e i valori politici di matrice liberale, fra le conquiste del socialismo e le istituzioni della democrazia.

Prefazione. Riforme e rivoluzione nella dottrina e nell'azione della socialdemocrazia tedesca prima del 1914. La socialdemocrazia tedesca e la rivoluzione russa del 1905. Il dibattito sullo sciopero di massa e sulle «differenze» fra Oriente e Occidente. Kautsky fra ortodossia e revisionismo. La socialdemocrazia tedesca dalla fondazione all'avvento del nazismo. Una rassegna storiografica. Rivoluzione e conservazione nella crisi del 1919-20. Kaustky e Lenin nella crisi del primo dopoguerra. Presupposti e temi della lotta di K. Kaustky al bolscevismo. La crisi del materialismo storico e la valutazione del socialismo in Max Weber. Da Marx ai «socialismi reali».