Il dottor Zivago di David Lean - Blu-ray

Il dottor Zivago

Doctor Zhivago

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Doctor Zhivago
Regia: David Lean
Paese: Stati Uniti
Anno: 1965
Supporto: Blu-ray
Salvato in 20 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 8,48 €)

Un intellettuale russo, Jurij Zhivago, medico e poeta, durante i primi tre decenni del nostro secolo. La vita familiare, le sue estasi creative, il suo amore per Lara, moglie di un altro uomo, le vicende e i vagabondaggi della sua vita, i suoi momenti di felicità e di depressione sono visti sullo sfondo di una grandiosa descrizione della Russia negli anni a cavallo della rivoluzione bolscevica.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Domenica Vecchio

    12/05/2020 00:02:00

    Capolavoro assoluto sull'amore autentico tra un uomo e una donna, collocato nelle vicende storiche relative all'avvento del comunismo in Russia e al drammatico epilogo della società zarista. Nessuna pietà da parte dell'autore per due figure che rappresentano due stereotipi : il funzionario e politico a servizio del potere che strumentalizza per il proprio tornaconto, qualsiasi sia l'ideologia da seguire poco importa e l'idealista duro e puro che si trasforma in uno spietato e sanguinario integralista. Zivago medico ma soprattutto poeta vive il suo amore esclusivo per una bellissima donna il cui "destino" sembra già essere segnato da sempre. I due pare che si conoscano da sempre "sul tram" della loro vita e da sempre uniti e divisi nelle vicende storiche e private. Ciò che rimane per sempre, a parere di chi narra, sarà solo la poesia e la musica cioè l'arte che è per l'autore anche etica e l'amore stesso.

Capolavoro tratto dalla letteratura russa vincitore di 5 Oscar

Trama
Durante la prima guerra mondiale Yurij Andrèevic Zivago (O. Sharif), medico e poeta sposato con la cugina Tonja (G. Chaplin), si innamora al fronte della crocerossina Lara Antipov (J. Christie). Nel 1917, scoppiata la rivoluzione bolscevica, si rifugia con moglie e figlio in un villaggio degli Urali dove incontra di nuovo Lara e ne diventa l'amante. La guerra civile li separa per due anni. Mentre Tonja con due figli è riparata all'estero, Zivago si ricongiunge con Lara, ma le vicende politiche li dividono ancora.

1967 - David di Donatello - Miglior attrice straniera - Christie Julie

  • Produzione: Warner Home Video, 2016
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 200 min
  • Lingua audio: Portoghese (Dolby Digital 2.0);Italiano (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1);Inglese (DTS HD 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Norvegese; Portoghese; Svedese; Francese; Danese; Finlandese; Olandese; Spagnolo
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • AreaB
  • Omar Sharif Cover

    Nome d'arte di Michel Demitri Shalhoub, attore egiziano. Di origini libanesi, convertitosi all'islamismo, esordisce sul grande schermo nei primi anni '50: grandi occhi scuri espressivi, fascino romantico e misterioso, fisico aitante, si impone in poco tempo come uno dei divi più amati del cinema egiziano. Il successo in campo internazionale arriva però il decennio successivo grazie al regista D. Lean, che lo sceglie per interpretare lo sceicco Alí Ibu el Harish nell'esotico Lawrence d'Arabia (1962) e lo chiama quattro anni dopo per il ruolo dell'appassionato protagonista del kolossal romantico Il dottor Zivago (1965). Nelle pellicole successive dà il volto a personaggi avventurosi un poco sopra le righe, ma sempre velati di romanticismo: è un giocatore d'azzardo sposato con B. Streisand nel... Approfondisci
  • Geraldine Chaplin Cover

    Attrice inglese. Figlia di Charlie C. e nipote del celebre commediografo E. ­O'Neill, riesce ad affermare una propria personalità artistica cominciando con la danza per poi passare al cinema. Il suo primo ruolo di rilievo è in Il dottor Zivago (1965) di D. Lean mentre due anni dopo lavora con il leggendario genitore-regista in La contessa di Hong Kong. Minuta e sensibile, è a suo agio in ruoli di donne fragili o meglio ancora eccentriche, per le quali utilizza con misura alcune ineffabili espressioni ereditate da Charlot. Lavora fra gli altri con R. Altman in Nashville (1975), C. Lelouch in Bolero (1981), A. Resnais in La vita è un romanzo (1983), M. Scorsese in L'età dell'innocenza (1993), P. Almodóvar in Parla con lei (2002). È anche la protagonista di alcuni film del coreografo e regista... Approfondisci
  • Julie Christie Cover

    Propr. J. Frances C., attrice inglese. I tratti del volto marcati, resi ancor più fascinosi dallo sguardo verde-azzurro, porta sullo schermo figure di donna complesse e ineffabili, segnate dalle tracce contraddittorie della modernità, affermandosi come una delle interpreti femminili più emblematiche tra la metà degli anni '60 e quella dei '70, non solo del New Cinema britannico, ma anche della cosiddetta «altra Hollywood». Proveniente da un intenso tirocinio teatrale, dopo aver frequentato i corsi della Dramatic Art Central School di Londra esordisce nel cinema con piccole parti nel 1962. Nel 1963, mentre interpreta in teatro la commedia Billy il bugiardo, viene chiamata da J. Schlesinger come protagonista del film omonimo. Diretta dallo stesso Schlesinger, due anni dopo vince un Oscar con... Approfondisci
Note legali