Curatore: G. Borroni
Editore: Barbera
Collana: I nuovi classici
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 20 marzo 2008
Pagine: XXXVI-502 p., Rilegato
  • EAN: 9788878991972
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:

€ 5,40

€ 10,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    mitla

    31/03/2014 11:08:26

    Libro pubblicato alle porte del '900 ma che se non inquadrsto nel periodo e se paragonato alla pachidermica filmografia sul personaggio rischia di deludere. Ho trovato geniale l'idea del romanzo epistolare che accentua la suspense consentendo di vedere la storia da diversi punti di vista separati tra di loro. Fantastica la scena della nave che entra in porto senza controllo e da brividi il primo diaio di Harker al Castello di Dracula. Interessante la caratterizzazione di Renfield, l'esposizione delle toerie "scientifiche" dei tempi sulle potenzialità del cervello umano e meticolosa la ricerca storica sui Vampiri che viene doviziosamente spiegata dal buon Van Helsing. Ammirevole lo zelo del traduttore che ha reso però poco comprensibile lo zoppicante inglese del Professore olandese e pesantuccia la seconda parte quando si mettono all'inseguimento del Conte, mi è sembrato che la lugnhezza fosse spropositata rispetto ai fatti narrati solo per controbilanciare la prima intrigante metà. Resta sostanzialmente un libro da leggere, almeno per sapere davvero le origini di un personaggio che fa parte dell'immaginario mondiale.

  • User Icon

    Claudio

    01/04/2013 18:27:02

    Scritto nel 1897, il romanzo sente purtroppo tutto il peso degli anni (per non dire secoli). E' considerato, a ragione, l'antesignano del genere horror e in alcuni punti fa davvero paura, tipo all'inizio (nel castello) e alla fine (durante la caccia), ma per il resto è noioso e stucchevole. Non aiuta l'idea di Stoker di narrare la storia attraverso i diari dei protagonisti: le scene perdono di spontaneità e velocità perchè raccontate quando sono già accadute. In ogni caso, essendo un classico, va letto a prescindere.

  • User Icon

    Paolo

    04/01/2013 10:01:06

    Romanzo letto più di conque anni fa, quando le consapevolezze erano ancora poche e l'interesse per la letteratura minore. Tuttavia ne conservo un buon ricordo, nonostante il romanzo epistolare difficilmente può penetrre nel cuore di noi italiani, di noi mediterranei.

  • User Icon

    Roberta

    05/01/2012 17:02:18

    Ho letto questo libro già tre volte e lo rileggerei altre mille.. Solo un aggettivo per descriverlo: PERFETTO!

  • User Icon

    Romano

    20/04/2011 17:37:26

    capolavoro!!!un libro unico, Stocker era semplicemente un genio!!!

  • User Icon

    Mr Bloody

    08/07/2010 11:21:37

    Il grande capolavoro di Stoker in tutto il suo splendore in quest'edizione Barbera elegante e ricca di note interessantissime. Per quanto riguarda il romanzo c'è davvero poco da dire: se siete appassionati di questa leggendaria figura gotica non potete esimervi dal leggere il racconto del vampiro per eccellenza, mai così malvagio come il Conte Dracula.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione