Due Temi con Variazioni (Colonna Sonora)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Piero Umiliani
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: BTF
Colonna sonora
  • EAN: 8018344129402
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 17,98

Venduto e spedito da Libreria Bortoloso

Solo 1 prodotto disponibile

+ 5,49 € Spese di spedizione

Quantità:
VINILE

Altri venditori

  • 29,90 € spedizione gratuita

    Venduto e spedito da

    IBS

Mostra tutti (2 offerte da 17,98 €)

Sulla lunga e fruttuosa collaborazione tra Umiliani e il regista Luigi Scattini si è parlato spesso e a lungo, soprattutto in tempi recenti, grazie alle ristampe di colonne sonore come “Angeli bianchi… angeli neri”, “Questo sporco mondo meraviglioso”, e ancora “La ragazza fuoristrada”, Il corpo” e “La ragazza dalla pelle di luna” (la celebre trilogia con Zeudi Araya protagonista femminile). Celebre autore di Mondo Movie, Scattini si inventa con “Blue Nude” (1977) uno dei suoi capolavori, un film girato a New York, a metà tra la fiction (il protagonista, Rocco Spinone, è un attore italiano a luci rosse) e un’indagine sul mondo della pornografia hardcore. La pellicola, cruda e osé come prevede il copione, anticipa di un paio d’anni il più celebre “Hardcore” di Paul Schrader e, ovviamente, si affida alle sapienti mani di Piero Umiliani per quanto riguarda la colonna sonora. Il Maestro decide, per “Blue Nude”, di ritornare al vecchio amore, il jazz, e regala una quindicina di brani incisi con alcuni fra i migliori musicisti italiani dell’epoca: Cicci Santucci, Sam Genovese, Roberto Scoppa, Enrico Pieranunzi, Franco D’Andrea, Bruno Tommaso, Gegè Munari, Carlo Coppotelli e Antonello Vannucchi. Inaspettatamente, la colonna sonora non viene pubblicata in contemporanea all’uscita del film e i brani finiscono per essere utilizzati l’anno successivo da Umiliani per una strana sonorizzazione stampata in 300 copie a nome Rovi e intitolata appunto “Due temi con variazioni” – i due temi sono “blue” ed “easy”, che danno il nome a tutte le composizioni. Per la soundtrack toccherà aspettare il 2014, anno della prima uscita su cd ad opera della romana Beat Records, mentre finalmente possiamo mettere le mani sul disco originale Sound Work Shop grazie a questa ristampa, destinata a chi ha amato “I soliti sospetti” e gli album jazz del musicista.
Disco 1
1
Blue Theme
2
Blue Prelude
3
Blue Piano
4
Blue Trumpet
5
Blue Bass
6
Blue Sax
7
Blue Guitar
8
Easy Theme
9
Easy Prelude
10
Easy Piano
11
Easy Organ
12
Easy Guitar
13
Easy Interlude
14
Easy Rhythm
15
Easy Ballad
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali