Traduttore: P. Franceschini
Editore: Mondadori
Edizione: 3
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 marzo 2003
Pagine: 224 p.
  • EAN: 9788804510154
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,78

€ 11,50

Risparmi € 1,72 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Serena

    18/09/2018 18:47:03

    Generalmente preferisco i racconti con Miss Marple o Poirot, ma questo libro mi ha fatta ricredere. La trama è molto originale, ogni personaggio è ben caratterizzato, leggendo la fine si rimane assolutamente stupefatti, ma quando non stupisce la fantasia della brillante Christie?

  • User Icon

    Consuelo

    17/09/2018 20:30:59

    Agatha Christie non sbaglia un colpo. Anche questo libro si rivela originale. L’intreccio è ben sviluppato ed è interessante anche la descrizione caratteriale della famiglia Argyle. Unico difetto? La prefazione ! Claudio Savonuzzi rivela il finale del libro “l’assassinio di Roger Ackroyd “ , trovo che la cosa sia imperdonabile, fortuna che il suddetto volume l’avevo già letto.

  • User Icon

    Bookworm

    09/02/2017 18:32:20

    Un terribile rimorso affligge il dottor Calgary. Per colpa sua un ragazzo di nome Jack Argyle è stato condannato per l'assassinio della propria madre ed è morto in prigione. Il dottor Calgary sa che Jack era innocente; all'ora del delitto, infatti, il giovane era con lui, ma lo studioso non aveva potuto testimoniare in sua difesa perché all'epoca delle indagini si trovava in Antartide con una spedizione scientifica. Ritornato in patria e venuto a conoscenza del processo, il dottore si precipita dagli Argyle per riabilitare la memoria di Jack. La reazione della famiglia però lo sorprende: tutti accolgono la sua dichiarazione con ostilità. La colpevolezza di Jack aveva infatti tranquillizzato tutti, mentre la sua innocenza getta nuovi terribili sospetti su tutti gli altri membri della famiglia. Thriller psicologico in cui la Christie riesce ancora una volta a ingannare il lettore fino alla fine.

  • User Icon

    nadia

    26/09/2016 21:29:42

    Lettura molto intrigante e scorrevole. Raramente la Christie delude.

  • User Icon

    mauro

    09/12/2013 18:00:34

    Uno dei più bei libri della Christie che abbia mai letto.

  • User Icon

    Angela M.

    19/06/2008 10:47:13

    Ad eccezione di alcuni eccellenti (10 piccoli indiani, ecc.), fra i suoi migliori.

  • User Icon

    Agatha

    19/11/2006 22:14:29

    Un libro alla Chrisrtie... Bello, ma non eccezzionale (meglio 10 piccoli indiani o Poirot sul Nilo!)

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Aveva l'impressione che occhi invisibili scrutassero dalle finestre. La gente lo guardava, sapeva dov'era diretto e sussurrava: «Va alla Punta della Vipera...» Frenò il corso dei pensieri. Doveva concentrarsi e decidere come avrebbe cominciato...