I due volti della vendetta di Marlon Brando - DVD
I due volti della vendetta di Marlon Brando - DVD - 2
Salvato in 9 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
I due volti della vendetta
12,99 €
;
DVD
Dettagli Mostra info
I due volti della vendetta 130 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Allstoreshop
9,90 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
9,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
12,52 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Allstoreshop
9,90 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
9,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
12,52 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
I due volti della vendetta di Marlon Brando - DVD
I due volti della vendetta di Marlon Brando - DVD - 2
Chiudi

Descrizione

Rio e Dad sono due banditi. Durante una rapina, Dad scappa e Rio viene arrestato. Cinque anni dopo, uscito di prigione, Rio ritrova l’ex compagno che è passato sull’altro lato della barricata: è sceriffo, si è sposato e ha una figliastra, Louisa. E proprio seducendo questa giovane donna, Rio fa il primo passo sulla strada della sua vendetta. Passione, ossessione, rimorso e rabbia diventano le vere protagoniste del film.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

One-Eyed Jacks
Stati Uniti
1961
DVD
8023562013464

Informazioni aggiuntive

Western Classic Collection, 2018
A & R Productions
141 min
Italiano (Mono 2.0); Inglese (Mono 2.0)
Italiano
16:9 1.85:1 Wide Screen
NTSC

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Michele Bettini
Recensioni: 3/5

E' vero, non invecchia, ma come allora è lento, con cadaveri inutil, e poco credibile nella seconda parte. E poi Brando ha sempre la stessa faccia, come quella di Mussolini.

Leggi di più Leggi di meno
Massimo Fecchi
Recensioni: 5/5

Eccellente masterizzazione di questo film che permette di apprezzare tutte le belle ambientazioni specie quelle marine , uniche in un western. Ben disegnati tutti i personaggi e ottimo Brando. Il ritmo del film non risente assolutamente della sua età. Ero già in possesso di una vecchia , pessima, quasi inguardabile, edizione di questo dvd e non c'è confronto con questa nuova distribuita dalla A & R.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Marlon Brando

1924, Omaha, Nebraska

Attore statunitense. Espulso da diverse scuole, inclusa un'accademia militare, e invitato dal padre a scegliersi un mestiere, decide di diventare attore (la madre gestiva una piccola compagnia teatrale). Trasferitosi a New York, studia alla New School e all'Actor's Studio dove, sotto la guida di S. Adler e L. Strasberg, si dedica in maniera maniacale al metodo di Stanislavskij, che porterà il suo stile recitativo a profondità inedite. Nel 1947 E. Kazan mette in scena a New York Un tram che si chiama desiderio di T. Williams, con B. nella parte di Stanley Kowalski: la sua interpretazione è così intensa e coinvolgente da impressionare le platee e i produttori di Hollywood, che cominciano a corteggiarlo. Il debutto sullo schermo avviene nel 1950, con Uomini di F. Zinnemann, nel quale impersona...

Marlon Brando

1924, Omaha, Nebraska

Attore statunitense. Espulso da diverse scuole, inclusa un'accademia militare, e invitato dal padre a scegliersi un mestiere, decide di diventare attore (la madre gestiva una piccola compagnia teatrale). Trasferitosi a New York, studia alla New School e all'Actor's Studio dove, sotto la guida di S. Adler e L. Strasberg, si dedica in maniera maniacale al metodo di Stanislavskij, che porterà il suo stile recitativo a profondità inedite. Nel 1947 E. Kazan mette in scena a New York Un tram che si chiama desiderio di T. Williams, con B. nella parte di Stanley Kowalski: la sua interpretazione è così intensa e coinvolgente da impressionare le platee e i produttori di Hollywood, che cominciano a corteggiarlo. Il debutto sullo schermo avviene nel 1950, con Uomini di F. Zinnemann, nel quale impersona...

Karl Malden

1912, Gary, Indiana

Nome d'arte di M. Sekulovich, attore statunitense. Di origine serba, frequenta i corsi d'arte drammatica a Chicago ed esordisce sui palcoscenici di Broadway, dove incontra il regista E. Kazan che, dopo averlo diretto a teatro, gli chiede di trasferire sullo schermo il personaggio del timido innamorato Mitch di Un tram che si chiama desiderio (1951) tratto da T. Williams. L'interpretazione gli vale un Oscar da attore non protagonista e lo lancia nel firmamento di Hollywood permettendogli di consolidare il successo della sua maschera irregolare, il nasone a patata, l'aspetto sgraziato da orso, con cui dà vita a personaggi forti e liberi da cliché seduttivi. Nel 1954 è il ruvido prete-tutore del ribelle M. Brando in Fronte del porto, ancora di Kazan, e di seguito scolpisce fra gli altri il cupo...

Ben Johnson

1918, Foraker, Oklahoma

"Attore statunitense. Autentico cowboy con la passione per i rodei, giunge in tale veste a Hollywood (1940) al soldo di H. Hughes, e vi rimane come stuntman e controfigura equestre delle star. La sua prima apparizione è del 1943 (Il mio corpo ti scalderà, dello stesso Hughes), ma resta perlopiù non accreditato finché, notato da J. Ford (In nome di Dio, I cavalieri del Nord-Ovest, entrambi del 1948), è protagonista di La carovana dei mormoni (1950), celebrazione corale della frontiera e dei suoi protagonisti. Ancorato al western (Il cavaliere della valle solitaria, 1953, di G. Stevens) in più consoni ruoli di comprimario, dopo un breve ritorno alle gare di rodeo viene scelto prima da M. Brando per I due volti della vendetta (1960) poi da S. Peckinpah nella svolta che questi imprime al genere...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore