Categorie
Paese: Stati Uniti
Anno: 1971
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

È un film di eccezionale suspense dell'ottimo Spielberg, che qui conferma la sua propensione al fantastico.

Trama
David Mann, tranquillo commesso viaggiatore, sta compiendo il suo solito giro in macchina quando viene invitato al sorpasso da un grosso camion che lo precede. Subito dopo, l'autocarro lo sorpassa a sua volta: è l'inizio di una allucinante sfida stradale. David si accorge ben presto che il misterioso autista, il cui volto non si riesce mai a scorgere, ha intenzioni omicide nei suoi confronti.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    MoviesAddicted

    27/09/2016 08.02.34

    Il film con cui Spielberg è diventato meritatamente famoso. Da brivido... PS: Come ho già scritto per "Lo squalo", anche qui il doppiaggio cinematografico si trova nel Blu-Ray.

  • User Icon

    PAOLA

    07/11/2013 11.17.05

    Vorrei rispondere a TG, io ho il DVD e nn la cassetta. Nn posso fare la differenza. Cmq i film di Spielberg nn mi annoiano mai e DUEL è uno di questi! Per ki nn lo avesse visto, lo consiglio! Paola

  • User Icon

    Ernesto

    02/03/2013 22.56.53

    Diretto da un giovanissimo Steven Spielberg, "Duel" è uno dei primi, se non il primo lungometraggio girato dall'allora 25enne regista statuitense. Film che dall'inizio alla fine non ti permette di staccare gli occhi dallo schermo per il suo ritmo incalzante. Il misterioso autista dell'autocisterna(a parte qualche dettaglio sulle braccia e sulle mani)per tutta la durata del film non verrà mai inquadrato, lasciando allo scampato automobilista e allo spettatore un alone di mistero. Grazie a TG, credo che mi terrò stretta la mia vecchia videocassetta.

  • User Icon

    TG

    03/09/2008 18.52.13

    Film strepitoso per ogni tempo!Da vedere e rivedere ma in tele o nelle ormai andate videocassette!Perchè? Perchè il doppiaggio degli attori nel DVD è fatto per la quasi totalità da gente diversa e in un certo senso non rende come quello diciamo così...originale!Qualcuno ci ha fatto caso?

  • User Icon

    dolans

    29/05/2008 12.01.33

    vidi questo film su rai uno all'età di 9 anni e da allora la mia vita non e stata più la stessa!!! lo so sarò bruciato come una lampadina ma da allora prima in bici poi col motorino e ora con la macchina anche se dietro non ho nessuno io vedo l'auto cisterna!!!!

  • User Icon

    William Blake

    17/06/2005 12.10.32

    Film realizzato inizialmente per la TV, "Duel" viene proiettato anche nelle sale per l'inaspettato successo. In questo road-movie alla Hitchcock - come le paure di Dennis Weaver vengono proiettate nel camion assassino, le paure dell'umanità vengono riversate negli uccelli impazziti del film "Uccelli" - Spielberg ce la mette tutta, perchè sa che chances così ne avrà davvero poche. Riesce a realizzarlo in tredici giorni ( doveva essere fatto in soli dieci ) e il risultato finale è un film in cui la protagonista è la suspence. Ancora oggi il film appare carico di azione e colpi di scena, ma soprattutto dopo ventiquattro anni è ancora molto originale. In seguito Spielberg riporterà qualcosa di questo esordio in altri film: il "ruggito" che fa il camion quando cade nel precipizio è lo stesso che farà lo squalo quando verrà ucciso. Per Spielberg questo è stato il modo di rigraziare il suo film, per le opportunità che gli ha dato, e anche noi lo ringraziamo moltissimo perchè sappiamo che senza "Duel" l'ascesa di Spielberg sarebbe stata fermata per molti anni. Grazie DUEL.

  • User Icon

    Gigi De Grossi

    02/03/2005 12.13.44

    Folgorante esordio di Steven Spielberg, maestro di suspence e del ritmo narrativo già a venti anni. Un road-movie profondamente innovativo nella sceneggiatura e nel montaggio. Una storia senza storia con tre soli personaggi simbolo, un uomo, la sua automobile e un'autocisterna. Ma il film - una fusione perfetta e mai più eguagliata tra TV movie e Cinema - è anche una lucida, impietosa metafora della società postmoderna (non solo americana), dove individualismo,violenza e competitività dettano le regole dell'esistenza. L'assassino senza volto che si nasconde nell' autocisterna non è poi tanto diverso dal mite, pacifico, innocuo rappresentante di commercio (e della "middle-class" americana) che non solo finisce per accettare di misurarsi in una sfida primordiale, ma ne esce vincitore giustiziando sul campo l'avversario nel titanico scontro finale. Se è vero dunque che gli assassini occulti sono tra noi, è vero anche che insospettabili giustizieri fanno loro buona compagnia, ambedue figli della nostra civiltà.

  • User Icon

    Luigi

    20/12/2004 19.29.16

    L'avrò visto 4 o 5 volte e non mi stancherò di rivederlo tutte le volte che lo trasmettono in TV, un bravo all'autocisterna quale migliore attore!

  • User Icon

    maurizio

    14/12/2004 18.16.11

    Un classico da avere a tutti i costi. Tipico road movie, minimalista nella trama e nei personaggi, uno appena abbozzato, l'altro "inesistente". Molto buono il ritmo e la suspence in crescita, con il tema del cattivo che ritorna e ritorna, senza tregua, come in The Hitcher. Come sottolineato da altri, e' straordinario anche per la giovane età del regista: ma il genio, nell'arte cinematografica è spesso precoce. Basta pensare a Besson o a George Lucas.

  • User Icon

    paolo63

    18/11/2004 09.46.31

    Inizialmente doveva essere 'Soltanto' una produzione televisisva. ma quando dall'apertura del film, la MDP sistemata nel bagagliaio dell'auto irrompe sullo schermo, la produzione comprese di avere tra le mani una bomba. Ed aveva ragione, poco più che ventenne il nostro Steven gira quello 'Che a mio avviso' è il suo film più bello. In questo caso credo non avesse in mente la Amblim, Walt Disney Peter Pan etc. Era un ragazzo con le palle d'acciaio, era un uomo, tratta la suspance Hitckociana in maniera matura e consapevole. Smonta il triller, niente assassini, guanti neri, nodi alla gola, fanciulle in pericolo ed agendo con l'essenza, costruisce quaesta bomba con un'auto ed una vecchia autocisterna. La sua fuga alla guida dell'auto, il desiderio di essere nuovo, il vecchio è rappresentato dalla sbuffante autocisterna, io sono il nuovo cinema, tu il vecchio. La cisterna sbuffa come il treno die fratelli Lumierre. Questa lotta contro gli stivali da cow boy, tutti i particolari riferiti all'inseguitore, ricordano un sintagma cinematografico del 'vecchio' cinema. Quel braccio villoso, muscoloso, fallico, che indica paternamente la via libera, per poi tamponarlo, somiglia all'archetipo dell'inconscio mare, con vagina dentata del successivo squalo.

  • User Icon

    Antimo

    31/10/2004 19.57.07

    Come riuscire a tirar fuori il massimo col minimo. Eccellente primo Spielberg!

  • User Icon

    ataru moroboshi

    21/10/2004 07.45.51

    Road-movie ad altissima tensione. Un MUST per tutti gli amanti degli anni '70. Le qualità audio-video del DVD sono eccellenti.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Universal Pictures, 2004
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 92 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Spagnolo; Portoghese; Serbo-croato
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: speciale: "Richard Matheson: la sceneggiatura di Duel" (10'), sott. it.; foto; trailers; commenti tecnici: "Conversazione con S. Spielberg sulla realizzazione di Duel" (35'), sott. it.; documentario: "S. Spielberg e il piccolo schermo" (9')