Traduttore: M. Cozzi
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2013
Pagine: 299 p., Brossura
  • EAN: 9788865083000
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,00

€ 12,00

Risparmi € 6,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lucia

    21/03/2014 10:05:05

    L'ho adorato. Mi è piaciuto dalla prima all'ultima pagina. Lettura leggera e scorrevole, ma molto bello. CONSIGLIATISSIMO.

  • User Icon

    Fede

    15/11/2013 16:38:55

    Insomma.. carino ma niente di che.. ho letto di meglio!

  • User Icon

    Laura

    18/09/2013 18:17:10

    Molto bello, i personaggi ti entrano dentro e non riesci a staccarti

  • User Icon

    Vale

    02/08/2013 09:26:58

    A me è piaciuto tanto. L'ho letto in un giorno. L'ho acquistato dopo "Uno splendido disastro" e devo dire che, per certi aspetti, sono simili. È una lettura piacevole, per staccare la spina. Diverso dalla solita "chick lit".

  • User Icon

    Daniela

    04/07/2013 12:18:04

    L'ho adorato ma non mi sento di dargli un voto pieno perchè comunque riconosco che è una lettura leggera per chi come me ha voglia di distrarsi qualche oretta con qualcosa di poco impegnativo. I personaggi mi piacciono e la scrittura è scorrevole. Lo si legge in poco tempo e ti lascia soddisfatto a chiederti "Chissà se faranno il film..."

  • User Icon

    Maria66

    22/05/2013 17:59:45

    lettura semplice escorrevole ... senza pretese per momenti di relax intellettivo

  • User Icon

    Stefania

    07/05/2013 14:57:10

    Un romanzo che si lascia leggere in poco tempo, proprio perché appassiona le più romantiche. Al termine, vi troverete con il classico sorriso soddisfatto che sanno regalare le belle e rilassanti letture come queste. Lo consiglio alle romantiche più giovani ma anche a quelle più mature che vogliono fare un salto indietro nel tempo e rivivere quei primi batticuori nati tra i banchi di scuola. Nonostante alla fine, con un bel sospiro, ci si renda conto che questi ragazzi si incontrano solo nelle "favole", o meglio, solo in questi romanzi, vi sentirete appagate per aver goduto di qualche piacevole ora in compagnia di una lettura spensierata.

  • User Icon

    Enza

    11/04/2013 11:57:02

    Carino e scorrevole... Ma di certo non grandioso. Per trascorrere qualche ora in serenitá. Non lo metterei nel filone del new adult, ma del yang adult.

  • User Icon

    Valentina

    08/04/2013 17:21:03

    A differenza delle recensione che seguono, a me questo libro non è piaciuto. Lo hanno paragonato a "Uno splendido disastro" e avendoli letti entrambi a nemmeno un mese di distanza, posso dire che il confronto non regge. Il primo ha una trama, questo libro nemmeno l'ombra. E' un'accozzaglia di eventi che non mi hanno entusiasmata per nulla. E quanto si fatica per sapere a questo povero protagonista quello che gli è successo! Quanto poi ci fa sudare la relazione tra i due, nemmeno ve lo dico! Per quanto possa essere una fan dei romance ambientati nei college americani e conditi di bad boys, feste e alcool, questo non mi è minimamente piaciuto!

  • User Icon

    Pupottina

    27/03/2013 17:27:49

    È un romanzo per niente scontato, che resta sempre avvincente, pur alternando scene molto forti a momenti di intenso romanticismo. È la storia d'amore che ci piacerebbe vivere, ma parla anche delle situazioni negative in cui non vorremmo mai trovarci. Il contrapporre gli aspetti positivi e negativi della vita ne rende più intensi i vari eventi descritti e le emozioni narrate. Ci si immedesima in queste vicende, ci si sente parte di queste emozioni. Ci si sente studentesse al pari di Jacqueline Wallace, che, mentre cerca di superare l'abbandono del fidanzato, si ritrova ad essere aggredita in un parcheggio. È un romanzo autoconclusivo che parla ad ogni tipo di lettrice.

  • User Icon

    Gresi

    22/03/2013 19:19:55

    Una lettura piacevole e molto dolce con una trama che principalmente verte fra: feste sfrenate, college facoltosi, giri in moto e qualche scazzottata. Il romanzo della Webber in parte non potrà non richiamare alla memoria alcune caratteristiche tipiche del romanzo della Macguire. Ma chi come me, avesse avuto il timore di leggerne una scopiazzatura, le assonanze fra Easy e Uno splendido disastro fortunatamente termineranno proprio qui.Quello che l'autrice descrive fra Jacqueline e Lucas è il connubio fra sensualità e passione, dolcezza e castità ma non sempre presente all'interno della narrazione o descritto come elemento predominante, poiché centellinato a piccole dosi e talvolta di poco spessore se confrontato all'analisi che l'autrice prontamente riserva nell'affrontare altri particolari aspetti del romanzo. In conclusione, un romanzo come ho detto piacevole e molto carino cui non sconsiglio la lettura x ki desidera approcciarsi a questo nuovo genere letterario.

  • User Icon

    Silvia

    16/03/2013 19:07:20

    Piacevoli sospiri mi hanno accompagnata per tutta la lettura!!! Dopo aver letto "Easy" e "Uno splendido disastro" posso ufficialmente dire di amare il filone "new adult"...

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione