Categorie

Massimo Introvigne, J. Gordon Melton

Editore: Elledici
Anno edizione: 2004
Pagine: 240 p.
  • EAN: 9788801030273

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Davide Sangiorgi

    12/03/2015 21.46.40

    Nel clima abbastanza "confuso" dell'ebraismo moderno ma non solo dell'ebraismo- e particolarmente dell'ebraismo americano dove le correnti "riformate" sono tanto lontane dall'ebraismo tradizionale da essere considerate in Israele non una parte legittima dell'ebraismo, ma una nuova religione- si e' diffuso con sorprendente successo un "ebraismo kabbalistico" che rilegge e reinterpreta il Vecchio Testamento alla luce della Kabbalah. I riferimenti alla Kabbalah e alla tradizione dell' "ebraismo esoterico" hanno avuto grande spinta con grandi star di notorietà internazionale come la cantante Madonna, per fare un solo esempio. In questo nuovo ebraismo gli itinerari di Mosè o di Elia vengono riletti come viaggi di trasformazione alla scoperta della scintilla interiore cosmica. Alle frange estreme di questo movimento, il noto cabalista americano Philip S.Berg (1927-2013) ha saputo creare la Kabbalah Centre (alla quale aderisce la stessa cantante Madonna) che ha molti tratti del nuovo movimento religioso e che insiste particolarmente sulla reincarnazione. Ovviamente, l'ebraismo "ufficiale"- particolarmente quello "ortodosso"- non ha particolare simpatia in queste manifestazioni che stanno prendendo sempre più piede: né per l'organizzazione di Philip S.Berg, così come neppure per gli ebrei messianici.

  • User Icon

    Giorgio Cervetti

    08/03/2015 19.44.45

    L' ebraismo moderno rappresentato dagli ebrei messianici gioca un suo ruolo fondamentale oggi. I cristiani costituiscono solo una piccola minoranza in Israele. Gli ebrei che confessano Gesù come Messia e i cristiani arabi sono inoltre una piccola minoranza nella loro propria etnia. Due minoranze che tuttavia esistono e resistono insieme. Potrebbero però costruire insieme un ponte di riconciliazione tra ebrei ed i palestinesi non-islamici. E gli ebrei messianici in questo senso sono molto importanti non solo per avvicinare a Gesù come Messia gli ortodossi ebrei ma soprattutto per avvicinare due popoli da sempre in conflitto e porsi insieme in un'alleanza come possibile forma di alternativa al crescente fondamentalismo islamico che imperversa in tutta l'area medio-orientale e non solo medio-orientale.

  • User Icon

    Max Castelli

    19/02/2015 10.00.01

    Consultando gli studi del prof. Massimo Introvigne, massima autorità italiana in materia di nuove religiosità, ho conosciuto gli Ebrei Messianici. Penso anche non vi siano difficoltà da parte Vs. ad avere un contatto diretto con Introvigne che partecipò a diverse iniziative di Una voce grida e fu anche ospite del RnS come relatore durante un convegno degli animatori tenutosi a Rimini. Egli è uno degli esperti più adatti a chiarire chi siano gli Ebrei Messianici. Egli definisce gli Ebrei Messianici come movimento sincretista che accetta tutte le religioni monoteiste come un lodevole tentativo seppur carente di intendere Gesù come il Messia atteso da Israele e che si propone di riavvicinarle in un'unica fede: Giudaismo, Cristianesimo e Islamismo, riconoscano che Gesù è il prescelto dall'Unico Dio quale Messia, atteso dalle genti!Il movimento ha inizio negli anni Sessanta sostenuto dalle chiese pentecostali da cui in seguito si stacca assumendo una sua distinta connotazione. Nascono così le sinagoghe Giudeo-Cristiane in numerose località dell'America. Il movimento prende poi piede anche in Germania e da qui in altre parti dell'Europa, Italia compresa.Penso che questi Giudei Messianici siano paragonabili ai Testimoni di Geova; come questi ultimi negano la divinità di Gesù e non credono nell'esistenza dello Spirito Santo, pertanto non si possono assolutamente considerare cristiani.Come essi credono che i tempi siano maturi per la Parusia, la fine di questo mondo e la creazione di un nuovo mondo. Non sono però legati alla numerologia come lo sono invece i TdG pur considerandosi una religiosità degli ultimi tempi inoltre a differenza dei TdG dimostrano una maggior apertura verso tutte le altre religiosità, Cattolicesimo compreso.

Scrivi una recensione