Gli ebrei hanno sei dita. Una vita lunga un secolo

Anna Colombo

Editore: Feltrinelli
Collana: Varia
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 11 aprile 2005
Pagine: 229 p., Brossura
  • EAN: 9788807490378
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 7,56
Descrizione
Una vita lunga un secolo. Italia. Romania. Israele. L'amore per un uomo. L'amore per un figlio. L'amore per un'utopia sociale e politica. L'amore per l'insegnamento. Il fascismo. L'antisemitismo. Le persecuzioni. Il comunismo sovietico. Anna Colombo, nata nel 1909 ad Alessandria da una famiglia ebrea piemontese, racconta una vita che incrocia drammaticamente la Storia e si rivela, pagina dopo pagina, l'esistenza di una donna che conserva, a ogni svolta del tempo e della sua educazione sentimentale, una impavida libertà e una smagliante autonomia di giudizio, una straordinaria volontà di imparare e una altrettanta radicata passione per l'insegnamento.

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    silvia galmanini

    26/11/2005 14:53:55

    e' stata mia prof' nei primi anni 60, di una cattiveria,giustificabile con le sue esperienze, ma non comprensibile a chi nata nel 1946.me la ricordo ancora adesso ,quando consigliava a una nostra compagna notoriamente sgraziata di fare la modella invece del liceo.Oppure con ferocia assalire una poveretta chiamata alla cattedra con parole:sentiamo le scemenze che questa scema dice. A me che ero reduce da una malattia molto invalidante(da cui sto benissimo) mi rivolse:si puo' essere piu' stupidi a sorridere? forse il mio non era un sorriso ma una smorfia.avevo 15 anni

  • User Icon

    oro

    06/07/2005 16:49:01

    La vita è'raccontata' da quella che è stata la mia professoressa di Italiano al Liceo Classico A.Manzoni di Milano negli anni 1967/1968/1969. Adesso è una vegliarda lucidissima donna di 96 anni, è stata dai suoi allievi o molto amata o molto odiata, senza vie di mezzo. Donna dal carattere senza alcuna concessione al sentimentalismo ma con una grandissima passione di vita e studio. A me ha insegnato l'onestà intellettuale e mi ha fatto capire come usare gli 'strumenti' che il caso e l'ambiente mi avevano dati. Consiglio la lettura di questo libro perchè 'semplicemente' raccontando la sua vita, ribadisco senza nulla concedere alla fiction e senza revisionismi a posteriori, narra, da un punto di vista speciale - donna, ebrea, molto colta, comunista, sionista - una storia del Novecento.

  • User Icon

    Giovanna Gennaro

    26/05/2005 17:39:06

    Semplicemente FAVOLOSO!

Scrivi una recensione