Topone PDP Libri
Salvato in 7 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Economia della conoscenza. Creatività e valore nel capitalismo delle reti
34,20 € 36,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+340 punti Effe
-5% 36,00 € 34,20 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
34,20 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
34,20 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Economia della conoscenza. Creatività e valore nel capitalismo delle reti - Enzo Rullani - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Economia della conoscenza. Creatività e valore nel capitalismo delle reti Enzo Rullani
€ 36,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

L'Era della Conoscenza non è cominciata da qualche anno, ma molto prima. L'uso produttivo della conoscenza è diventato rilevante e sistematico a partire dalla rivoluzione industriale, caratterizzando tutta la modernità. Dunque, l'economia moderna è sempre stata un'economia basata sulla conoscenza. L'Italia delle piccole imprese, dei distretti e del made in ltaly non ne è rimasta fuori, ma ha sviluppato un modello originale di impiego della conoscenza. Oggi molti nodi, legati a questa originalità, stanno venendo al pettine. Bisogna cambiare, ma in che direzione? Un numero crescente di persone, imprese e policy makers si domanda che cosa bisogna conservare e che cosa bisogna cambiare, nel nostro sistema, per poter andare avanti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2004
26 febbraio 2004
Libro universitario
438 p., Brossura
9788843028399
Chiudi

Indice

Premessa / Prologo (semiserio)/Conoscenza personale (intensa)/Conoscenza sociale (moltiplicabile)/ Conoscenza proprietaria (esclusiva)/Prove generali di new education / Introduzione/Tutto (o quasi) sta cambiando/ Prendere sul serio la rivoluzione cognitiva/ Anche l´Italia fa parte, a pieno titolo, dell´economia della conoscenza/Economia della conoscenza: le tesi di questo libro/Il manuale che non c´è/ 1.Economia della conoscenza: che cosa c´è di nuovo/Radicalmente nuovo, o d jà vu'/ Alcune straordinarie novità, a cui dobbiamo (ancora) abituarci/Qualità emergenti dell´economia basata sulla conoscenza/Una proiezione sul futuro/ 2.Il valore della conoscenza: un modello in 3D/I drivers della generazione del valore/La difficile governance della sostenibilità/Lo spazio della produzione di valore (in 3D)/ Economia del moltiplicatore/Moltiplicatore potenziale e attuale/Quanto rende la conoscenza'/Valore sociale e valore privato: le due facce dell´uso produttivo della conoscenza/ Mediatori cognitivi/ 3.Il "motore" del capitalismo cognitivo/La knowledge company al lavoro/La rivoluzione cognitiva della modernità: riproducibilità e smaterializzazione/Conoscenza ed energia/ Determinismo addio/Materiale e immateriale/ Leverage industriale, finanziario e cognitivo: microstoria delle classi sociali/ 4.Proprietà e anomalie della risorsa conoscenza/Economia della conoscenza: una disciplina in fieri/´Lanti-economia di una risorsa perfettamente imperfetta/La conoscenza non è (solo) informazione/Dalla codificazione alla tacitness: la conoscenza acquista diritto di cittadinanza/ 5.Economia della conoscenza: istruzioni per l´uso/Diversi tipi di conoscenza, diversi percorsi di apprendimento/Proprietà specifiche della conoscenza/ 6.Working knowledge, conoscenza al lavoro/´Luno e il molteplice della conoscenza/ Conoscenza: una differenza utile che si propaga riflessivamente/Conoscenza per chi'/ Pluralismo degli attori e validazione intersoggettiva/Gradi ed esiti dell´apprendimento/Kauffman: propagazione riflessiva/ 7.Dalla "prima" alla "seconda" modernità/ Alle radici del cambiamento: il nuovo senso della modernità/Contro l´asfissia tecnocratica.../...ripartire dal basso/Ragione riflessiva, non solo strumentale/La linea curva: eccedenze cognitive, ozio creativo, scoperta del virtuale/Creatività e conoscenza / Bibliografia.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi