Economia della felicità

Daniel Kahneman

Editore: Il Sole 24 Ore
Collana: Mondo economico
Anno edizione: 2007
Pagine: 120 p., Brossura
  • EAN: 9788883638480

€ 13,30

€ 14,00

Risparmi € 0,70 (5%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Non è vero, come la teoria economica sostiene, che i comportamenti degli agenti decisionali sono razionali e finalizzati a una massimizzazione dell'utilità: la psicologia ha dimostrato che i processi decisionali umani violano sistematicamente alcuni principi di razionalità. Questa geniale integrazione disciplinare (psicologia cognitiva ed economia) sta ribaltando uno dei capisaldi dell'economia neoclassica. Daniel Kahneman, pioniere di questa nuova corrente di studi, con una serie di brillanti esperimenti ha dimostrato l'importanza di applicare la psicologia cognitiva alla scienza economica e ha rivoluzionato il punto di vista comune sulla comprensione delle decisioni economiche. I suoi lavori sulla psicologia dell'attenzione, del giudizio e della decisione hanno gettato nuove basi di tipo empirico alla teoria della razionalità economica e le discipline dell'economia comportamentale, cognitiva e della felicità devono molto al suo contributo. Questo volume raccoglie alcuni fra gli interventi più significativi di Daniel Kahneman e costituisce una breve introduzione al suo pensiero. Con questo volume si inaugura una nuova serie su "Economia, Mente, Cervello" diretta da Riccardo Viale.