L' economia della Russia

François Benaroya

Traduttore: G. Negro
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 20 settembre 2007
Pagine: 153 p., Brossura
  • EAN: 9788815116352

25° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Economia e diritto - Economia - Filosofia e teoria

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Nel XX secolo la Russia ha conosciuto due grandi trasformazioni economiche: il passaggio all'economia pianificata; la transizione all'economia di mercato, suscitando in entrambe le occasioni speranze e delusioni. Dal 1999 l'economia russa sembra aver acquistato un nuovo slancio, tanto che per alcuni il paese nell'arco di vent'anni tornerà ad essere la prima potenza economica europea. Nel dare conto, in modo chiaro e sintetico, dell'esperienza russa, il volume offre una risposta ad alcuni interrogativi rilevanti: la Russia è diventata un'economia capitalista? È ormai un mercato promettente o è destinata a nuove crisi? Ma dal caso russo, in quanto laboratorio di esperimenti economici avanzati, si possono trarre anche lezioni più generali, in relazione al ruolo chiave dell'industrializzazione, alle cause del crollo economico sovietico, ai fattori necessari per il buon funzionamento di un'economia di mercato e per una transizione efficace.

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    marcello

    18/12/2007 15:48:00

    Il libro offre una panoramica generale e sintetica dell'economia della Russia. gli argomenti sono affrontati anche sotto il loro aspetto evoluzionistico, dall'inizio dell'URRS ad oggi. Il giudizio è buono anche se ci si aspettava di più per quanto riguarda le prospettive future di questo paese e circa le sue relazioni con gli stati vicini.

Scrivi una recensione