El Diablo

Artisti: Litfiba
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: CGD
Data di pubblicazione: 23 novembre 1990
  • EAN: 0090317278025
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 14,90

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
Disco 1
  • 1 El diablo
  • 2 Proibito
  • 3 Il volo
  • 4 Siamo umani
  • 5 Woda woda
  • 6 Ragazzo
  • 7 Gioconda
  • 8 Resisti

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Daniele

    26/08/2018 12:05:18

    Da estimatore del gruppo e fedele ai loro fantastici lavori in studio e live fin ora realizzati, con questo album mi sono cadute le braccia!!! E' cambiato qualcosa.....non mi piace. Disco che ha avuto successo, sia chiaro, ma io non li riconosco più. La loro carriera è andata avanti anche con un buon successo di pubblico, tra alti e bassi, ma musicalmente parlando alle mie orecchie non avevano più niente da dire! Che tristezza x chi come me li conosceva ancora prima di pubblicare Desaparecido E' stato l'ultimo che ho acquistato. 1990 anno funesto... A livello puramente commerciale direi molto buono.

  • User Icon

    *Sir Psycho Sexy*

    11/12/2010 19:36:17

    bell'esordio della nuova formazione dei Litfiba...non sarà mai all'altezza degli album precedenti, nonostante tutto, questo e Terremoto sono tra i migliori album della storia del rock italiana...

  • User Icon

    ALBERTO

    04/01/2010 15:17:57

    Il disco rivoluzione del rock anni '90. I Litfiba proseguono il rinnovamento cominciato con Litfiba3 e passano definitivamente dalle sonorità cupe di Desaparecido e 17Re (i loro capolavori) ad un rock diretto, immediato, arrembante; per la verità è un disco da voto 3/5, troppo breve e con qualche pecca, tra cui il basso presente ma anonimo (passato dalle mani del grande Maroccolo e quelle meno esperte di Terzani) il voto in più è per le canzoni simbolo El Diablo e Gioconda, trascinanti come non mai.

  • User Icon

    andrea

    14/11/2006 16:32:00

    come per tutta la discografia dei Litfiba che abbraccia il decennio '85-'95, non ci sarebbe neppure il bisogno che fosse recensita vista l'ampia e riuscita capacità di Piero e Ghigo di trasportati in mondi paralleli senza il bisogno di dover prendere aerei od attendere nuove scoperte tecnolociche che facciano viaggiare nel tempo, in ogni modo quest'opera è la risposta migliore a quei perbenisti che affermano che nel rock alberghi il Diavolo quando è ben chiaro che la sua migliore attività la svolga in politica ed in religione. Non c'è una canzone migliore, ci sono soltanto terre in cui approdare e da cui farsi affascinare.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione