Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Emigrante per diletto-Attraverso le pianure - Robert Louis Stevenson - copertina

Emigrante per diletto-Attraverso le pianure

Robert Louis Stevenson

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Giovanna Mochi
Editore: Einaudi
Collana: Gli struzzi
Anno edizione: 1987
In commercio dal: 1 gennaio 1997
Pagine: XIX-137 p.
  • EAN: 9788806598853
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 4,19

€ 7,75
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


scheda di Bertolino, A., L'Indice 1987, n. 9

Leggendo le pagine di questo diario di viaggio in cui lo scrittore e poeta scozzese racconta del suo primo passaggio in America nel 1879, tornano in mente, per affinità e per contrasto, i grandi libri d'avventura, da Melville a Joseph Conrad. Tra gli emigranti imbarcati sul "Devonia" che lasciano l'Inghilterra con la speranza dl un futuro migliore e alle spalle una realtà di povertà e squallore, stipati in terza classe ai limiti della sopportabilità umana, emergono di tanto in tanto i tratti di celebri figure romanzesche. L'interesse di questo testo, che si colloca in uno spazio narrativo al confine tra cronaca, autobiografia e finzione letteraria, sta sia nel suo valore documentario, sia nella riflessione sul ruolo della scrittura e l'identità di un narratore allo stesso tempo uguale e diverso dai suoi compagni di viaggio. Il mito di una certa America Whitmaniana, culla della democrazia, si incrina lungo il percorso verso ovest, da Glasgow a New York e da qui, attraversate le pianure del Middle West, in California dove l'epopea dell'emigrante per diletto tra "veri" emigranti si conclude sull'immagine di un'alba dorata e silenziosa nella baia di San Francisco.

  • Robert Louis Stevenson Cover

    Scrittore inglese. Dopo una giovinezza ribelle, in polemica col padre e con il puritanesimo borghese del suo ambiente, diventò avvocato, senza però mai esercitare la professione. Malato di tubercolosi - e quindi alla ricerca di un clima più adatto ai suoi problemi di salute - e per spirito d’avventura, viaggiò a lungo in Europa e in America, collaborando a periodici con novelle, saggi e poesie. Tusitala -il narratore di storie- così lo chiamavano gli indigeni delle isole Samoa, dove Stevenson visse gli ultimi anni della sua vita.Nel 1879 sposò un’americana divorziata - Fanny Vandegrift -, madre di due figli e di dieci anni maggiore di lui. Non essendoci problemi economici, nel 1888 potè partire per una lunga crociera nel Pacifico.... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali