Categorie
Collana: Classici
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788817168823
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    valentina

    03/09/2008 19.37.10

    Bello! Perché Emma cambia idea, e sono le persone intelligenti che cambiano idea! Ed anche divertente e moderno.

  • User Icon

    Greta

    18/04/2006 11.01.54

    "Emma Woodhouse, prestante, sagace e ricca, con una dimora confortevole e una felice disposizione d'animo, pareva riunire in sé alcuni dei maggiori vantaggi dell'esistenza; ed era vissuta in questo mondo per quasi ventun anni con pochissimi motivi di angustia e di irritazione". "Jane Austen adorava Emma e diceva di lei: " sono andata a scegliermi una eroina che nessuno tranne me potrebbe amare….". Mi aspettavo un mattone ottocentesco con crinoline, pizzi e noia ed invece è stata una piacevole sorpresa. Emma è stato pubblicato nel 1815 ed è un ironico e attento ritratto della società di quell'epoca, con una protagonista femminile deliziosa e fresca. Emma però è anche presuntuosa e viziata, ostinata nel voler accomodare le cose e le persone a proprio piacimento. Agisce spesso d'impulso e vede le cose attraverso una improbabile ottica, cioè vuole vedere quello che le garba. Il romanzo è scorrevole, con dialoghi spesso divertenti e mordaci e con descrizioni molto attente e a volte sarcastiche dei personaggi. La Austen ingigantisce certe superficialità dell'epoca, ma che possono essere attuali, perché certi difetti umani non hanno età . Si sorride spesso seguendo questa bella e spensierata ragazza, convinta di avere il mondo in mano e che tutto il mondo esista solo per farle piacere. Si prova tenerezza verso questo mondo che un po’ tutti abbiamo attraversato prima di planare sul terreno della realtà e del vivere da "adulti". E' un libro che trasmette candore e tranquillità, che rispecchia in modo pazzesco la campagna inglese e la vita lieta e pacata di quei tempi. Mi è piaciuto.

Scrivi una recensione