Categorie

Hans Tuzzi

Collana: Varianti
Anno edizione: 2013
Pagine: 154 p. , Brossura
  • EAN: 9788833924397

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    jane

    08/11/2013 16.05.11

    Continuo a sentirmi attratta da questo autore e a rimanere delusa. L'ambientazione fra le valli lacustri può essere suggestiva, ma i personaggi minori, affastellati,che non agiscono ma sono oggetto di chiacchiere in un gossip paesano di vivi e morti complicano la vicenda già alquanto intricata. Citazioni e riferimenti peregrini si sprecano, come se l'autore strizzasse l'occhio a se stesso dicendosi "Oh, ma quanto sono colto!" Questo lo sappiamo bene, ma allora, per favore,riveda le bozze e faccia mettere gli accenti mancanti e togliere l'apostrofo a UN'INDIZIO.

  • User Icon

    Geronimo il perfido

    06/08/2013 14.54.56

    Alcune gradevolissime spruzzatine di Piero Chiara, però frammiste ad un linguaggio ostico e a troppa erudizione soprattutto filosofeggiante. Un finale confusionario con un risultato parecchio incerto...

  • User Icon

    ivan

    29/07/2013 12.54.52

    Forse non sarò stato all'altezza causa un linguaggio troppo raffinato per la mia "statura" di lettore. Sicuramente molti altri lettori ed estimatori potranno giudicarlo meglio di me. Mi aspettavo un giallo più ritmato ma forse mi sbagliavo. Comunque merita di essere letto.

  • User Icon

    Paola

    28/07/2013 00.28.33

    Meno brillante dei precedenti, è però (finalmente) un romanzo con una nuova avventura del commissario Melis. Vicenda intrigante, personaggi di curiosa umanità con un intreccio un po' più facilmente comprensibile dei precedenti. Come sempre, lo stile è impeccabile e la lettura è doverosa, se si sono lette anche le precedenti vicende del commissario. La storia d'Italia si dipana sullo sfondo ed entra nelle storie dei personaggi: gli anni 80 che si inoltrano nei 90 convivono qui con quelli della guerra e del dopoguerra, delle scelte e delle emigrazioni. Tutto sommato, Tuzzi si conferma uno dei migliori autori di questo periodo, tra i meno banali e scontati, sicuramente tra i più piacevolmente colti.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione