Editore: Pizzo Nero
Collana: Erosà
Anno edizione: 2010
Pagine: 176 p., Brossura
  • EAN: 9788865770016
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,95

€ 11,90

Risparmi € 5,95 (50%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rosangela

    28/06/2015 18:29:58

    Elegante erotismo, uno stile raffinato, un'ambientazione che emoziona...fossero tutti così i romanzi.

  • User Icon

    roby

    22/06/2015 20:37:06

    Un'accozzaglia di luoghi comuni e ridicole scene erotiche. A stento sono arrivato a metà libro.

  • User Icon

    luisa

    29/11/2012 21:17:06

    Un insieme di luoghi comuni, trama non sviluppata e privo di spessore...assolutamente deludente!!!!!

  • User Icon

    Doodle

    10/04/2006 10:13:28

    Ci sono tutti le cose giuste. La storia, la magia di Venezia. La voglia, il desiderio. C'è il talento di chi scrive. C'è l'inaspettato. C'è un mondo, come quello della moda davvero interessante da trovare in una vera epica dell'erotismo scritto.

  • User Icon

    Lucy

    22/03/2006 19:58:36

    Assai suggestivo, come ondeggiare sulla laguna questo libro sul serio. L'inizio ha uno stile da romanzo di una volta, un discreto senso barocco, fascinoso:" Il silenzio all'improvviso, insieme al buio. Prima erano rumori consueti, un vociare insistente, passi affrettati. In un istante il vuoto. Non è facile rendersi conto del momento preciso, è come voler cogliere l'istante esatto del passaggio dalla veglia al sonno. Una sensazione come quella che si prova sognando di cadere, anzi di precipitare...un baratro buio, la terra che frana, il cuore che modifica il battito. Uno smarrimento. I cambiamenti d'umore e di luce, nell'arco della giornata, possono turbare davvero. Un improvviso smottamento interno, che sgretola certezze e comportamenti consolidati. Successe così quel giorno o almeno così iniziò.. " Promettente, l'inizio di una storia che cerca di fare, (forse) l'impossibile, mischiare storia, cultura ed erotismo. Certo quest'autrice prolifica l'erotismo l'ha indagato e lo indaga in tutti i sensi e sperimentando. Non ha certo timore di sperimentale, con concessioni barocche come in questo romanzo che a mio parere meriterebbe di essere tradotto all'estero. E'una calda sensuale e bella immagine dell'Italia quella che offre. Non tutti i capitoli sono perfetti, a volte appesantisce il continuo aggiungere dettagli, e rifinire e ricamare, ma il "Baccanale di Vittorio" con i richiami a Verlaine e a Luchino Visconti è da solo un pezzo di bravura notevole davvero.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione