Er Più, storia d'amore e di coltello

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1971
Supporto: DVD

23° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Commedia - Commedia all'italiana

Salvato in 10 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 8,90 €)

Un giovane e coraggioso caporione vuole, nella Roma dei primi del Novecento, conquistare l'amore di una giovane, bella, ma assai scontrosa: l'impresa è difficoltosa e lo porta, perfino, a rischiare la vita in duello.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ernesto

    07/06/2018 08:42:12

    Un Adriano Celentano in versione semiseria. La fascetta sulla copertina dice film per tutti, ma io qualche restringimento l'avrei operato.

  • Produzione: Titanus Distribuzione Video, 2017
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dual Mono 2.0)
  • Formato Schermo: 16:9 1,66:1
  • Area2
  • Adriano Celentano Cover

    "Cantante, attore e regista italiano. Star fra le più luminose del firmamento musicale-leggero, cinematografico-comico e televisivo-popolare italiano per quasi mezzo secolo, si afferma come cantante rock della prima ora nella seconda metà degli anni ’50. Divenuto presto famoso come «il molleggiato» per il suo dinoccolato modo di muovere le gambe mentre canta (a metà fra E. Presley e J. Lewis, che imita esplicitamente), appare come sé stesso in molti film di canzoni, ma soprattutto nella celebre scena del night club alle Terme di Caracalla in La dolce vita (1960) di F. Fellini. Già all’apice del successo, all’inizio degli anni ’60, crea una propria «scuderia-casa discografica» – il Clan – e, puntando sulla simpatia che ispira il suo personaggio, debutta anche come attore in Uno strano tipo... Approfondisci
  • Romolo Valli Cover

    Attore italiano. Laureato in giurisprudenza, critico e uomo di cultura, si avvicina al teatro dalla fine degli anni '40 imponendosi da subito per personalità e sobrietà di stile e di approccio ai testi classici. Ottiene enormi successi da protagonista in tutti i teatri d'Italia e d'Europa mentre il cinema, pur apprezzandolo, gli ritaglia solo ruoli secondari nei quali comunque brilla per spessore drammaturgico. È, per es., il pacato e umano tenente Gallina in La grande guerra (1959) di M. Monicelli e padre Pirrone in Il Gattopardo (1963) di L. Visconti. Passa dalla grandiosità di Giù la testa (1971) di S. Leone alla bizzarria di Che? (1972) di R. Polanski. Sempre per Visconti, interpreta anche Morte a Venezia (1971) e Gruppo di famiglia in un interno (1974). Il suo ultimo film è Chiaro di... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali