Erlkönig Op.26, Le Carnaval De Venise, Op.18, Studi Polifonici

Compositore: Heinrich Wilhelm Ernst
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Naxos
Data di pubblicazione: 4 aprile 2013
  • EAN: 0747313257577
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,50

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Variazioni brillanti su un tema di Rossini op.4, Feuillet d'album, Elégie sur la mort d'un objet chéri, Trio per violino
Il moravo Heinrich Wilhelm Ernst costituisce un brillante archetipo dei violinisti-compositori del XIX secolo, un tipo di musicista che molti tendono a identificare con Niccolò Paganini, che per parecchio tempo fu il principale rivale di Ernst. In effetti fu proprio il virtuoso genovese a convincere il collega boemo a intraprendere la carriera di violinista itinerante, suggerimento che Ernst accolse senza esitazioni e che gli consentì di esibirsi con alcuni dei musicisti dotati di maggior talento d’Europa e di conquistarsi la stima e l’ammirazione di compositori del calibro di Fryderyk Chopin e di Felix Mendelssohn. Citata nella Sonata a Kreutzer di Leon Tolstoi, la Elégie sur la mort d’un objet chéri fu una delle opere per violino più apprezzate dal pubblico ottocentesco, mentre gli Etudes pour le violon à plusieurs reprises rappresentano un vero e proprio compendio di tecnica violinistica basato su alcuni lavori di Paganini. Il violinista ceco Josef Špacek è considerato uno dei solisti di maggior talento dell’ultima generazione e sta portando avanti una intensa carriera solistica parallelamente al prestigioso incarico di primo violino della Czech Philharmonic Orchestra.