Categorie
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
Pagine: 154 p., Brossura
  • EAN: 9788804666677
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,94

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giovanna C.

    15/02/2017 09.03.04

    Io l'ho letto in due giorni... quando lo inizi non riesci a smettere.... a me è piaciuto molto... è un libro molto scorrevole, divertente ma al tempo stesso fa riflettere sopratutto se hai un'età vicina a Nico, il protagonista. Ne ho letti altri suoi ma questo è il mio preferito. L'impostazione della lettera è geniale. Lo consiglio.

  • User Icon

    Daniele B.

    29/12/2015 21.28.08

    Personalmente questa è l'unico libro di Fabio Volo che ho trovato banale ed estremamente superficiale. Un insieme di gesta e ricordi giovanile che avrebbe pure non pubblicare. Va bene che si tratta dell'opera prima e fortunatamente con il tempo si è evoluto molto, ma come inizio non ci siamo proprio.

  • User Icon

    Stefano

    20/12/2012 15.20.57

    L'ho comprato che costava 4.500 lire. Lo lessi per la prima volta che avevo 15 anni, e mi piacque da morire. Gli ho dato una seconda lettura recentemente, a quasi due lustri di distanza: diciamo che ci sono degli spunti interessanti, perchè l'autore sa come trattare certe tematiche -anche serie- tramite l'arte del cazzeggio e la faciloneria che danno autenticità alle sue riflessioni e catturano il lettore (in certe pagine sembra che stia parlando di te), ma in generale direi che è una di quelle letture facili che non raccontano una storia, ma parlano e basta. Con il solito schema di Fabio Volo: scrittura semplice, parecchia volgarità e qualche battuta che fa sorridere.

  • User Icon

    Marcello

    25/08/2011 09.49.59

    Sto praticamente leggendo i libri di Fabio Volo in ordine cronologico inverso e trovo che questo sia il peggiore in assoluto. Ricco di ovvietà e dozzinalità tanto da stupirmi che qualcuno possa essere rimasto "intrigato" dalla lettura di questo libro. Ve lo sconsiglio

  • User Icon

    Giulio

    13/11/2010 19.54.48

    Caotico e confusionario. Storia di poco conto. Curioso di leggere qualcosa di Volo, adesso so che non mi perderò nulla in futuro. Fine.

  • User Icon

    A.M.

    01/11/2010 12.13.42

    Una lettera a se stesso tra cinque anni. Che ne sarà dei sogni e della vita, adesso tanto confusa ed opprimente? Cosa nasconde il futuro di tanti trentenni vittime (checché ne dica Brunetta) di una società disastrosa voluta dai loro padri? Pensieri e riflessioni di un uomo come tanti, costretto a portare il velo dell’immaturità per affrontare una realtà distorta a cui non era stato preparato. Credo che questi uomini saranno padri migliori dei loro padri, poiché saranno in grado di aprire gli occhi ai loro figli ed educarli secondo valori e principi che la nuova società esige. “Esco a fare due passi” è un libro che offre questi spunti di riflessione anche se letto dieci anni dopo. Veloce e anticipatore, non è un romanzo, non è un capolavoro letterario, ma è solo una tregua, un input, una tregua con input per dirla alla Fabio Volo. Piacerà ai trentenni di oggi e forse a quelli di domani. Immaturo, immaturo, immaturo!

  • User Icon

    Manuela

    08/09/2010 14.52.26

    Fabio Volo a mio avviso scrive in modo molto semplice e diretto e, nello stesso tempo, esprime concetti che chiunque di noi ha pensato almeno una volta nella vita. Però mi domando: quanto di tutto ciò è fatto al fine della narrazione, dello scrivere per il piacere di scrivere e dove tutto questo sconfina nell'autocompiacimento, nel sapere cosa piace ai ragazzi e scriverlo ad uopo? Insomma mi pare un po' da piacione scrivere frasi che i ragazzi di 16/17 anni poi riporteranno sulle loro Smemo..altra cosa è lo stile narrativo, la consistenza di una trama ben svolta.. Insomma una lettura molto molto leggera, non brutta ma al pari di una rivistina di gossip che sfogli nella sala di attesa del dentisa.

  • User Icon

    pippo63

    22/04/2010 22.33.04

    che peccato quanta carta sprecata,brutto,volgare,monotono,non ne vale assolutamente la pena.

  • User Icon

    Bart71

    08/04/2009 15.03.17

    Dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei. Se un libro del genere vende centinaia di migliaia di copie rivela lo sfascio culturale della società contemporanea. Non sopporto quelli che dicono di voler leggere cose "spensierate" considerandole anche letterarie. No! La letteratura è un'altra cosa. Allora dite che vi identificate in un libro come questo, volgare fino alla pornografia, e allora mi sta bene. Ma siamo fuori dalla letteratura, siamo nel campo della barzelletta. Non ce l'ho con l'autore, che non conosco perchè frequento poco la TV, solo che mi fa rabbia che in giro ci siano tanti grandi scrittori che non conoscerà mai nessuno(non è il mio caso, tranquilli), o grandi scrittori che vendono due copie e muoiono di fame, e libri così che trovano il favore di "profondi lettori" che li adorano. Infarcirò il mio romanzo, che sto per finire, di parolacce, scene porno, sadomaso ecc.., magari troverò un editore. Già...dimenticavo, non mi chiamo Fabio Volo...

  • User Icon

    Marco

    06/09/2008 15.13.14

    In uno dei periodi più brutti della mia vita, come quello che sto attraversando, questo libro è l'unica cosa che è riuscito a farmi ritrovare qualche ora di spensieratezza... Pur essendo più giovane di Fabio, moltissimi aneddoti e sensazioni raccontati nel libro li ho ritrovati identici nella mia vita... Non mi era mai capitato di riconoscermi così in un libro... Stupende poi alcune citazioni, sia comiche che un po' più serie... Nel suo genere, un libro stupendo.

  • User Icon

    Maria

    21/05/2008 18.09.07

    Libro leggero, fresco e pieno di realismo. L'ho letto in due sere e confermo la scorrevolezza. Credo che dentro ci sia molto dell'autore e anche di me. Mi affascina il fatto di leggere qualcosa che rispecchia le mie asperienze(non per forza sessuali): "..ci sono dei giorni che affido le mie dcisioni a dei giochetti. Tipo: se si apre l'ascensore entro cinque secondi.." [pag.13], "Aggressivo uguale forte. Mia madre mi ha sempre insegnato che più grande è il coltello più piccolo è l'uomo" [pag. 170]. Mi ha fatto sorridere più di una volta. Ho sottovalutato spesso Volo come scrittore senza mai leggere un suo libro (superiorità spirito-intellettuale)(ovviamente ironica) e ora, dopo averlo fatto credo che comprerò anche gli altri! Maria

  • User Icon

    ORLANDO

    27/04/2008 12.18.46

    FABIO......MI HAI AVVICINATO ALLA LETTURA. certo poco impegnata,ma consiglio a tutti prima o poi di leggere questo capolavoro. sorprendente sotto qualsiasi punto di vista,anche perchè descrive in modo particolarmente minuzioso certe situazioni per motli ancora Tabù...cose che tutti pensiamo o immaginiamo ma nn ci sogneremmo minimamente di scriverle o ancora meno di pubblicarle. TROVO QUESTO LIBRO UNA DI QUELLE "eSPERIANZE" (con la e minuscola) CHE VANNO FATTE PRIMA DI UNA CERTA ETà.....leggetelo

  • User Icon

    oksana

    20/03/2008 23.28.22

    e troppo bello questo libro e divertente...ho letto anche "il giorno in piu"....fabio 6 grande

  • User Icon

    Luca

    23/12/2007 19.39.19

    Semplicemente divertente,rilassante e spensierato,un racconto di vita vera come se ne vedono pochi,nella sua semplicità e leggerezza. Da consigliare a tutti quelli troppo presi dai problemi della vita che in realtà problemi non sono

  • User Icon

    Simiest

    19/11/2007 18.51.48

    divertente, spensierato,non impegnativo, si legge in una sera...SUVVIA gente la vità è già complicata e triste... questo libro porta una ventata di aria fresca e un sorriso sulle labbra... l'ho letto 7 anni fa, ma credo che se lo rileggessi oggi il mio giudizio non cambierebbe!

  • User Icon

    Cristina

    19/09/2007 17.13.56

    fabio volo è un grande! è un pò spinto.. forse a volte un pò troppo.. ma qst è frutto della sua spontaneità! mi piace molto leggere i suoi libri! continua così!

  • User Icon

    ROBI

    12/09/2007 11.16.42

    RIPRENDO IL COMMENTO DI UN ALTRO: VOLO è SIMPATICO E INTELLIGENTE. ALLORA PERCHè SPRECARE TUTTO IN UN LIBRO CHE DUBITO FORTEMENTE LUI SENTA SUO? è CHIARO CHE QUALCUNO HA VISTO IL BUSINESS E GLI HA DETTO DI SCRIVERE QUALSIASI COSA, CHE TANTO I FAN COME ME LO AVREBBERO LETTO DI SICURO.TROPPO FACILE FARE UN LIBRO CHE è GIà UN SUCCESSO PRIMA DI USCIRE, TROPPO FACILE METTERE DENTRO SESSO A VOLONTà E PAROLACCE PER CONQUISTARE LA SCHIERA DEI PIù GIOVANI. MA NON CREDO FABIO VOLO SIA QUESTO.MI HA MOLTO DELUSO IL SUO LIBRO. LO SEGUO IN RADIO E L'HO VISTO DAL VIVO...SA ESSERE MOLTO DI PIù E MOLTO MEGLIO.HA UNO SPIRITO INNATO,QUI INVECE SI è CERCATO FORZATAMENTE QUALCOSA,CHE SECONDO ME, RIPETO, NON FA CHE SMINUIRLO COME PERSONA. GRADIREI UNA VIA DI MEZZO TRA: SNOCCIOLARE INTERI VERSI DELLA DIVINA COMMEDIA, E SESSO DI GRUPPO SUL DIVANO. QUELLA STESSA SPONTANEITà CHE L'HA RESO SIMPATICO E PIACEVOLE A TUTTI. FABIO è MEGLIO DI COSì. LO DIMOSTRA IN ALTRI FRANGENTI CHE PER FORTUNA CI FANNO DIMENTICARE L'INFAUSTO GIORNO IN CUI HA MESSO MANO ALLA PRIMA PAROLA DI QUESTO LIBRO. RIPROVA FABIO, SARAI PIùFORTUNATO!

  • User Icon

    Giuliopez

    16/07/2007 12.30.46

    Volo è simpatico ed intelligente. Il libro si divora; concordo che non può essere considerato un capolavoro della lettura, ma a volte fa bene leggere qualcosa di "disimpegnato", ritrovare magari alcune esperienze personali e vederle sotto la luce del divertimento e dell'ironia del "buon Fabio", il quale per chi non avesse mai seguito il suo programma in Radio ("Il volo del mattino") è anche un appasionato di poesia (bellissima la citazione di Gibran Kahlil all'inizio del libro).

  • User Icon

    Serena

    17/01/2007 17.28.05

    Io ci uscirei insieme....

  • User Icon

    amm

    19/07/2006 12.03.45

    Non è il mio genere ma mi sono lasciata tentare. Sono a 3/4 del libro... non si può definire un gran libro, ma lo trovo scorrevole e soprattutto molto divertente, un libro poco impegnativo che comunque vale la pena leggere. Bravo Fabietto ;-)

Vedi tutte le 57 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione