Esercizi di stile. Testo francese a fronte

Raymond Queneau

Traduttore: U. Eco
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
In commercio dal: 8 aprile 2005
Pagine: XX-238 p., Brossura
  • EAN: 9788806173258
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Un episodio di vita quotidiana, di sconcertante banalità, e novantanove variazioni sul tema, in cui la storia viene ridetta mettendo alla prova tutte le figure retoriche, i diversi generi letterari (dall'epico al drammatico, dal racconto gotico alla lirica giapponese), giocando con sostituzioni lessicali, frantumando la sintassi, permutando l'ordine delle lettere alfabetiche. Eco, nella prefazione, dichiara che per anni è stato tentato di tradurre questi racconti, perché erano ritenuti intraducibili, legati come sono al "genio" specifico della lingua francese. E infine la decisione: non si trattava di tradurre, ma di capire le regole del gioco che Queneau si era poste, e quindi giocare la stessa partita con un'altra lingua. Testo originale a fronte.

€ 8,92

€ 10,50

Risparmi € 1,58 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    mato

    26/09/2007 16:58:19

    Geniale e divertente. Una persona me lo ha consigliato. Me lo ha consigliato una persona? E' possibile che possa avermelo consigliato una persona? Mi fu consigliato da una persona. L'altra sera una persona mi ha consigliato questo libro. E così via...

  • User Icon

    Manuel

    26/11/2006 14:08:09

    Sconsiglio questo libro a chiunque voglia una lettura divertente e leggera. E' indiscutibilmente un'idea curiosa e geniale, valorizzata nella versione italiana dalla maestria di Umberto Eco, e rappresenta un valido spunto per rendersi conto dei mille colori della lingua. Lo consiglio a tutti coloro che studiano per la prima volta la poesia e la retorica. Ma se lo si cerca di leggere come un romanzo, non si può che trovare noiosa la stessa storia ripetuta "all'infinito"; nonostante le tantissime sfumature.

  • User Icon

    Sabazio

    14/06/2006 21:38:07

    Ho conosciuto il libro soltanto di recente grazie a Ludovica Modugno che ha portato in scena in italia questo testo dal 1975 ad oggi. Ho la fortuna di portarlo in scena fra pochi giorni con la sua direzione, si tratta di un brevissimo spettacolo, una sintesi dei pezzi del testo. è stato un lavoro decisamente interessante e stimolante, consigliabile a tutti e soprattutto agli attori in cerca di se stessi nello studio dei personaggi.

  • User Icon

    roberta

    22/01/2006 19:28:17

    un interrogativo solo! perchè gli insegnanti di lettere non utilizzano questo geniale libretto (un centinaio di pagine appunto!!) per insegnare a leggere, a scrivere e soprattutto a pensare? magari non l'avranno letto. scusate la polemica ma sto avendo brutte esperienze con tali professionisti con cui i miei tre figli si stanno confrontando in questi anni.

  • User Icon

    filomena

    25/09/2005 21:50:05

    Eccezionale,una volta scoperto Queneau non lo lasci scappare più.Consiglio di leggerlo davanti allo specchio,ad alta voce,provando a farsi suggerire i toni e i cambiamenti di personalità dal libro stesso...buon divertimento!

  • User Icon

    elisa 92

    29/07/2005 15:42:37

    la bellezza di questo libro sta nel fatto ke l'autore racconta la stessa storia,99 volte e in 99 diversi modi.(ad esempio in versione:poetica,teatrale,gastronomica,medica,botanica,ecc...)vi consiglio vivamente di leggerlo xkè è un buon mezzo x ampliare il lessico! cccciiiiaaaaoooo!!!!

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione