L' estate in cui accadde tutto. America 1927

Bill Bryson

Traduttore: I. C. Blum
Editore: TEA
Collana: TEA biblioteca
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 10 settembre 2015
Pagine: 552 p., Brossura
  • EAN: 9788850240876
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 5,94

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    stefano

    09/04/2018 08:52:41

    Raccolta di fatti di cronaca e di altri, divenuti celebri, avvenuti in un'America che, da lì, il 1927, avrebbe conosciuto la catastrofica caduta di Wall Street, all'incirca un anno dopo. Bryson riesce a raccontare, con ironica serietà, una serie infinita di eventi contrassegnati quasi tutti da una esplosione di vitalità sociale straordinaria. C'è di tutto, non solo aspetti positivi, anzi, spesso ad incuriosire sono i dati che riportano storie raccapriccianti o dolorose, tristi e sorprendentemente amare. Gli Stati Uniti sono uno Stato guidato da presidenti a dir poco inquietanti. Il pugilato comincia a diventare lo sport dei sport, quasi più del baseball: Ruth, diventato il simbolo del riscatto, è un esempio di potenza e talento. Lindebergh trascina l'industria dell'aereonautica verso un'era di successi, e tanto altro. Poi, il cinema, Al Capone...

Scrivi una recensione