Un' etica del lettore

Ezio Raimondi

Editore: Il Mulino
Collana: Voci
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 11 ottobre 2007
Pagine: 76 p., Brossura
  • EAN: 9788815120328
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
In quale tempo e in quale spazio ha luogo il singolare, fragile evento della lettura? Da queste domande prende avvio il breve e nitido saggio che Ezio Raimondi, uno dei massimi studiosi della letteratura oggi in Italia, ha dedicato al leggere. È un atto apparentemente semplice, un gesto quotidiano, eppure leggere è un rapporto complesso fra due persone, l'autore e il lettore, che ha luogo attraverso un testo. Chi legge fa vivere un testo, lo realizza, mettendosi così in comunicazione con l'altro, con una diversità. Nel leggere è implicata la disponibilità ad ascoltare, a entrare in relazione, a non prevaricare l'altro con la propria individualità. Esiste dunque un'etica della lettura, che è fatta di filologia e passione, capacità di intendere e disponibilità a mettersi in gioco.

€ 5,95

€ 7,00

Risparmi € 1,05 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marta

    01/01/2019 14:12:57

    Discreto ma interessante.

  • User Icon

    Emilio Berra

    28/01/2014 14:19:31

    Ho letto il libro faticosamente. Ci sono alcuni concetti interessanti, anche se non particolarmente originali.L'esposizione e il linguaggio,però,si presentano 'involuti' dal punto di vista comunicativo. le capacità divulgative sono scarsissime.Non giungo ad affermare che ci sia un uso 'autoritario' del linguaggio,ma talvolta ho provato irritazione per l'apetto 'cattedratico-baronale' del testo. Mi aspettavo molto di più!

Scrivi una recensione