L' Europa dei tedeschi. La repubblica Federale di Germania e l'integrazione europea, 1949-1966 - Gabriele D'Ottavio - copertina

L' Europa dei tedeschi. La repubblica Federale di Germania e l'integrazione europea, 1949-1966

Gabriele D'Ottavio

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 21 marzo 2013
Pagine: 282 p., Brossura
  • EAN: 9788815241955
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 18,70

€ 22,00
(-15%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

L' Europa dei tedeschi. La repubblica Federale di Germania e...

Gabriele D'Ottavio

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' Europa dei tedeschi. La repubblica Federale di Germania e l'integrazione europea, 1949-1966

Gabriele D'Ottavio

€ 22,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' Europa dei tedeschi. La repubblica Federale di Germania e l'integrazione europea, 1949-1966

Gabriele D'Ottavio

€ 22,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 11,88

€ 22,00

Punti Premium: 12

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nella storia dell'Europa contemporanea riemergono continuamente gli interrogativi sulla presunta "via particolare" dei tedeschi e continuamente mutano le risposte che si danno. La Germania è il paese che più di ogni altro ha segnato il processo d'integrazione europea, subendolo nelle fasi iniziali, ma plasmandolo e beneficiandone nel lungo periodo. Il volume ricostruisce la politica europea della Repubblica Federale Tedesca negli anni 1949-1966, dalla nascita della Comunità europea del carbone e dell'acciaio alla "crisi della sedia vuota", mettendone in luce le persistenze e i mutamenti. È in questa fase che si compie la trasformazione dei tedeschi occidentali da oggetto delle decisioni altrui a soggetto protagonista delle relazioni internazionali. L'autore propone un'interpretazione articolata del fenomeno dell'"Europa dei tedeschi", fornendo al contempo le coordinate storiche per capire come, ma anche entro quali limiti, la Germania sia potuta tornare a svolgere un ruolo di primo piano sulla scena europea e internazionale.
  Ora che la questione tedesca ha riconquistato la scena, giova ripercorrere le fasi che nel dopoguerra recente hanno contrassegnato il rapporto non lineare tra Germania/e e integrazione europea. E questo volume è un ottimo strumento per comprendere, sulla scorta di una documentazione di prima mano e di una lettura scevra da tendenziosità, ogni passaggio di impostazione diplomatica e ogni sottigliezza di visione politica. Che la Brd sia stata un osservatorio privilegiato e un sintomatico campo di verifica dell'andamento del processo d'integrazione è più chiaro che negli anni passati. Eppure l'"anomalia tedesca" non ha sollecitato gli storici nella misura auspicabile. Probabilmente a causa dell'oscillazione ben percepibile nel senso comune tra una sorta di incubo e la secca attuazione di un disegno di interessato dimensionamento di un temibile "stato di potenza" (Machtstaat) alla scala d'una "potenza civile" (Zivilmacht), in pacifica sintonia con l'inquieto vicinato. Questa approfondita inchiesta copre gli anni dal 1949 al 1966 e quindi comprende l'era adenaueriana nell'intero suo svolgersi, allorché l'europeismo divenne "una fonte di legittimazione imprescindibile", un'"ideologia di riserva" (Ersatzideologie), con l'ambivalenza che il termine contiene, secondo le convinzioni di chi via via l'ha assunto. L'entrata in scena di De Gaulle introdusse una novità di non poco conto. Da parte del cancelliere tedesco, però, non si accettò la linea che puntava a una terza forza, ma si preferì costituire un asse finalizzato anzitutto a "scongiurare la disgregazione del blocco occidentale". In ciò preparando la declinazione "atlantica" del tema, incarnata con piglio da Ludwig Erhard. Sicché si può sostenere che fra integrazione europea e cooperazione atlantica si stabilì una stretta complementarietà.   Roberto Barzanti  
| Vedi di più >
Note legali