Categorie

Franco Mancini

Editore: Dedalo
Edizione: 3
Anno edizione: 2002
Pagine: 256 p. , ill.
  • EAN: 9788822004055

Lo spazio scenico e la sua elaborazione sono parte integrante dello spettacolo teatrale. Sorprende perciò la scarsa attenzione dedicata – anche fuori d'Italia – alla scenografia moderna. Questo saggio di Franco Mancini penetra nel vivo di una esperienza che non può non considerarsi oggi come dotata di una sua specifica validità entro il sistema tradizionale delle arti, e che anzi contribuisce a mettere in crisi le sue partizioni consuete. L'esplorazione che così risulta – attraverso nomi prestigiosi, da Diaghilev a Piscator, da Stanislavski a Meyerhold, da Appia a Craig, a Bragaglia –, non ripercorre perciò sentieri tracciati, ma apre una nuova via, o una nuova ottica, su gran parte dello spazio artistico moderno e contemporaneo: entro e al di fuori del teatro.