Categorie

The Exorcism of Emily Rose

Paese: Stati Uniti
Anno: 2005
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    STEFANIA

    18/07/2017 15.48.45

    FILMS BELLISSIMO STUPENDO X NIENTE DI PAURA MA Fà RIFLETTERE MOLTO

  • User Icon

    Cico

    25/02/2016 14.19.45

    Si gioca alla pari con L'Esorcista il titolo di miglior film horror relativo al tema "possessione". La trama è solida, gli attori credibili e in forma, la rappresentazione delle scene "horror" - davvero inquietante e tetra - trova la sua massima espressione nella scena della verità, quando i sei demoni si rivelano uno dopo l'altro, attraverso le espressioni di dolore e la faccia trasfigurata di Jennifer Carpenter (che recita benissimo). Un film che fa riflettere, un film che narra una vicenda che nella sua sovrannaturalità è assolutamente verosimile. Senza dubbio da consigliare.

  • User Icon

    Mr Gaglia

    02/01/2015 17.13.52

    Scott Derrickson conferma maestria e competenza. La storia di Emily Rose è una di quelle vicende etichettate come tratte da un fatto realmente accaduto a cui è difficile credere ciecamente. E' una di quelle storie che smuovono le coscienze e che scuotono le fondamenta di una fede. La tragedia vissuta da Emily Rose, narrata prima nell'agghiacciante libro di Goodman (intitolato The Exorcism of Anneliese Michel, il vero nome della ragazza) e successivamente nella sua trasposizione cinematografica, è una di quelle storie di cui la chiesa cattolica farebbe sicuramente a meno, in quanto rischia di minare uno dei suoi fondamenti dogmatici ovvero la lotta contro l'Anticristo. L'affermazione dell'esistenza del Diavolo non fa altro che attestare l'esistenza di Dio. L'uno non potrebbe esistere senza l'altro: come il giorno senza la notte, così il bene senza il male. L'esorcismo è da sempre illustrato dal Vaticano con estrema cautela e circospezione (spesso non aiutata da alcuni suoi preti esorcisti; vedi il caso Milingo) e nello stesso tempo è sempre stato un argomento favolistico di grande presa su narratori e pubblico. La parte che più funziona di questo film è l'aspetto orrorifico, e il merito è della scelta registica che non si è avvalsa di effetti speciali che andassero oltre i limiti del possibile. Membra contorte, pupille dilatate e mandibole lussate; ma niente vomito verde che scioglie i mattoni né ali nere né eserciti di demoni. Il senso di inquietudine dei personaggi coinvolti oltrepassa lo schermo, come pure il dubbio se ciò che è narrato sia davvero manifestazione del soprannaturale o solo una malattia mentale sfociata in tragedia. Cose incerte, che forse non hanno una ragione, come un orologio che si ferma alle tre in punto della notte.

  • User Icon

    BRAGGART

    03/06/2014 20.56.06

    Il fatto che si dica che sia ispirato a fatti realmente accaduti aumenta certamente l'interesse e la suspence...ma trovo che il film sia stato ben girato...ho gradito tantissimo lo svolgersi del processo...e la trama piena di dettagli e spunti culturali interessanti...eccezionale l'interpretazione di Laura Linney...in tanti non hanno dormito la notte dopo averlo visto...vi dico che vale la pena rischiare :) guardatevelo :)

  • User Icon

    mimmo

    07/03/2010 17.13.09

    Nessuna storia vera: solo un messaggio subliminale. La trovata della 'stoia vera' serve ad aumentare l'audience, quindi l'incasso. Dall'Italia, certo non si può sapere (e nessuno andrebbe averificare) se è vero quello che dicono i registi. L'apparizione della Beata Vergine ad Emily Rose (che poi non è neanche il nome reale della 'posseduta') svela il bluff. Secondo la storia, la Madonna avrebbe chiesto ad Emily di "soffrire in pasto ai demoni per la salvezza delle anime". Nella Bibbia è scritto chiaramente "Non si può servire a Dio e a mammona". L'unico sacrificio salvifico lo ha fatto Gesù, che è unico e insurrogabile. Il film contiene messaggi subliminali di tipo satanico, onde nfluenzare le menti degli 'indecisi' cattolici e sviarli. Dio non vuole che nessuno si perda, e sicuramente se la Madonna veramente fossa apparsa ad Annalise Michael (vero nome di Emily Rose), la sola apparizione avrebbe scacciato la malattia e i demoni della ragazza.

  • User Icon

    Ivo

    15/02/2010 11.26.14

    è un film bellisssimo... 1 dei più belli ke abbia mai visto.... è un film da vedere... sè non fà paura questo film mi dite ke film definite bello ke ha fatto paura? xb me l'unico vero horror è questo! è 1 storia vera è interpreteta benissimo.. un film da immitare... nella vita vera emily è morta davvero durante l'esorcismo! è nessuno vi da il diritto di disprezzare un film del genere... compratelo è un film davvero bello

  • User Icon

    adelchi

    21/05/2009 16.38.34

    più che un horror, lo definirei un film drammatico. non è da sottovalutare che il film è tratto da una storia vera. l'esorcista di friedkin mostrava il male in maniera molto esplicita e forse fantasiosa, riuscendo ad incutere timore. in emily rose, l'orrore non è mostrato, eppure alcune scene sono a dir poco agghiaccianti. anzi, le migliori risultano essere quelle realizzate senza l'aiuto di computer grafica o particolari effetti (ad esempio, la scena dentro la chiesa, il risveglio dell'amico che vede emily riversa a terra, l'esorcismo dentro la stalla e il successivo mostrarsi dei demoni che occupano il corpo della ragazza). forse l'unica pecca è stata nell'addentrarsi troppo nella giurisprudenza, personalmente avrei preferito si trattasse maggiormente l'aspetto umano della vicenda o comunque il conflitto interno della ragazza posseduta, la paura dei familiari e lo scetticismo dei medici. in ogni caso, è un gran film, che riesce appieno nell'obiettivo di incutere paura.

  • User Icon

    max

    07/11/2008 16.42.02

    film più che discreto

  • User Icon

    matteo

    14/05/2008 14.54.08

    Ho visto il film solo due volte,e in entrambe ho avuto letteralmente i brividi!!..Trovo questo film un capolavoro...la scena del fienile e' da cardiopalma...non capisco chi considera questo film poca roba...ma dico...che cosa volete vedere di piu' terrificante di un'esorcismo??

  • User Icon

    monica

    09/01/2008 18.47.20

    Sinceramente, dopo aver visto il trailer e la tanta pubblicità su questo film, mi aspettavo una pellicola più interessante, più concentrata sull'esorcismo di emily, non sul processo contro il padre brown...

  • User Icon

    Tom

    29/12/2006 22.35.15

    Un magnifico film in tematica di esorcismo. Sono rimasto di stucco: il film è così realistico e privo di effetti speciali che sembra quasi un reality show! Ne consiglierei la visione sgli amanti dell'horror, per provare un film nuovo ed alternativo, mescolato ad elementi di giurisprudenza.

  • User Icon

    sp_sdb_

    01/07/2006 18.43.51

    fantastico!mi è piaciuto soprattutto il modo in cui è raccontato il film:in un tribunale! è un modo abbastanza originale,poi anche la trama e gli effetti speciali non sono male anzi!mi piace anche perchè non va subito al punto"questa ha dentro il diavolo ed è morta per questo"ma ci lavora e non è niente sicuro è un po più realistico forse perchè è basato su una storia vera anche se non ne sarei proprio sicura!bhe a me è piaciuto ve lo consiglio!

  • User Icon

    trivium

    20/06/2006 13.35.02

    Dal mio punto di vita il film e stupendo, non ho trovato il classico stereotipo dell'eroe senza macchia che ormai il cinema americano ci ha abituati, trovo le scene spettacolari infatti il film non mi ha annoiato per niente anzi l'ho riguardato piu volte e raramente questo capita per i film del genere, gli attori sono molto bravi, la carpenter si è dimostrata eccezionale e al limite della realtà, comunque io giudico questo film piu che un horror un drammatico. Ma cio che mi ha colpito di questo film non e tanto l'effetto suspence che ormai va di moda nei film del genere, ma la grande capacita descrittivo-visiva che trasporta all'interno di una situazione controversa e spaventosa al limite del realismo, cmq devo ammettere anche qualche punto debole, mi sarabbe piaciuto vedere piu scene dedicate all'esorcismo di emily, ma comunque questo è un parere personale richiesto dalla curiosità di saperne di piu sulla vicenda. Comunque il film è assolutamente stupendo da vedere almeno per capire.

  • User Icon

    caterina

    30/04/2006 17.01.46

    sicuramente si tratta di un film angosciante,soprattutto perchè si ispira ad un fatto realmente accaduto.brava la protagonista,era davvero convincente nel ruolo di posseduta.lo consiglio a tutti,ma una sola volta,io almeno non penso che lo rivedrò più.

  • User Icon

    Enrico

    18/04/2006 13.47.55

    Il film in generale si presenta benino, al dilà delle solite figure stereotipate che tanto assillano i telefilm alla " Law & orders". Unica pecca della pellicola secondo me è la lentezza con cui viene svolta l'intera storia, a tratti talmente lenta da far addormentare. Peccato perchè con una giusta dose di velocità storica e di retorico montaggio si poteva fare molto, ma molto meglio, specialmente in horror di questa tipoligia, molto sentiti dagli spettatori (vedi l'esorcista). Nessuna pecca per quanto riguarda la scelta degli attori, Laura Linney è convincente, e lo sono anche i suoi "familiari". Ripeto, se si fosse "dato" quel piccolo sprint in più al film, specialmente sottilineando che il lungometraggio è tratto da una storia realmente accaduta, la gente sicuramente avrebbe potuto assistere ad un horror molto più convincente, se non al limite del capolavoro, anche se ormai settorialmente parlando siamo talmente abituati a mostri e orchi selvaggi che non ci spaventa piu nulla, salvo che il regista ci sappia veramente fare (vedi the Descent), alllora il risultato si fà molto interessante. Mi sarebbe piaciuto vedere un regista come Neil Marshall intraprendere una pellicola del genere, il risultato sarebbe stato molto più interessante.

  • User Icon

    maurizio

    15/03/2006 12.19.58

    ...non è un capolavoro ma mi è piaciuto per la tensione che ne scaturisce, per la trama e l'interpretazione, non certo facile, che il regista ha saputo dare di un tema scottante, controverso quale l'esorcismo. Da vedere...

  • User Icon

    XDannyX

    09/03/2006 16.14.01

    E' un film medio in cui prevale l'originalità. Le scene di emily sono belle e fanno paura. Mi aspettavo di +, xrò... Ma emily facevo lo stretching giù dal letto???

  • User Icon

    katya

    14/02/2006 14.50.31

    Spero di non essere l'unica ad essere rimasta delusa da questo film! La storia nn è male, gli attori anche, ma a giudicare dal trailer mi aspettavo qualcosa di molto piu' cruento!

  • User Icon

    Alberto

    12/02/2006 14.10.43

    Un film al d sopra della media del genere, sia per l'originalità(una intrigante commistione tra horror, paranormale e legal-thriller), sia per gli attori(da notare l'avvocatessa Laura Linney e la contorsionista posseduta Jennifer Carpenter che risulta molto convincente). Come al solito, come quasi tutti i film del genere, non riescono a concludere il discorso come si deve, quindi verso il finale il film comincia ad arrampicarsi sugli specchi non sapendo dove andare a parare. Resta comunque un film provocatorio. Perché qualcuno non lo dice una volta per tutte: l'esorcismo è solo un modo di nascondere la realtà, fingendo che il problema viene da fuori, quando il vero problema viene da dentro noi stessi e dalle nostre convinzioni.

  • User Icon

    luca

    01/02/2006 20.56.11

    non c'e che dire, sicuramente uno dei migliori film nel genere degli ultimi anni, un ottimo film davvero, da vedere.

Vedi tutte le 23 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

2006 - MTV Movie Awards Interpretazione più spaventosa Carpenter Jennifer

  • Produzione: Sony Pictures Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 118 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Ceco (Dolby Surround 2.0 - stereo);Ungherese (Dolby Surround 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Danese; Ebraico; Hindi; Inglese; Italiano; Turco; Ungherese; Finlandese; Greco; Norvegese; Olandese; Portoghese; Svedese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici: commento del regista; scene inedite in lingua originale