Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Salvato in 11 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La fabbrica dell'immateriale. Produrre valore con la conoscenza
20,42 € 21,50 €
LIBRO
Venditore: IBS
+200 punti Effe
-5% 21,50 € 20,42 €
Disp. immediata Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
20,42 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
21,50 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
21,50 € + 9,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
20,42 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
21,50 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
21,50 € + 9,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La fabbrica dell'immateriale. Produrre valore con la conoscenza -  Enzo Rullani - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Un'idea può essere frutto del genio o della fortuna, ma il circuito che la trasforma in valore e in vantaggio competitivo non si improvvisa. Esso, al contrario, è frutto di una paziente costruzione organizzativa, che mette insieme competenze e soggetti diversi. Intorno all'idea di base, bisogna imparare a lavorare in rete, cooperando attraverso efficaci canali di comunicazione, facendo partecipare alla progettazione e alla produzione anche gli utilizzatori finali. La "fabbrica della conoscenza" ha le sue lavorazioni - ovviamente immateriali - che trasformano la "materia prima" (la conoscenza di origine) in un semilavorato (la conoscenza connettiva) che può propagarsi fino ai diversi luoghi e momenti dell'uso.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2004
29 aprile 2004
263 p., Brossura
9788843029303
Chiudi

Indice

Introduzione/ 1.Produzione di conoscenza a mezzo di conoscenza/La merce conoscenza/Tre drivers del valore: efficacia, moltiplicazione, appropriazione/ Efficacia: non è un dato, ma il risultato di un´interpretazione/Moltiplicazione: non è un dato ma il risultato di un processo di propagazione organizzata/Appropriazione: non è un dato, ma il risultato di una regolazione istituzionale/La fabbrica della conoscenza è una "fabbrica diffusa"/Riprodurre e innovare, allo stesso tempo/Il ciclo produttivo/ Framing: dalla conoscenza originale alla conoscenza connettiva/Codici e contesti/Strategie di condivisione/Strategie di codificazione/Mediatori della codificazione e mediatori della condivisione/ Quattro "lavorazioni" fondamentali/La conoscenza connettiva come sintesi di struttura, forma, flusso e relazione/Mediatori perfetti e imperfetti/ 2.Strutturazione della conoscenza/Categorie, cornici, absorptive capacity e altro/Dall´induzione alla "retroduzione"/Sei mediatori logici, sei tipi di strutture/I due assi della strutturazione/Le opzioni epistemologiche retrostanti/ 3.Virtualizzazione della conoscenza/Forme materiali e immateriali/I molti mediatori della virtualizzazione/Cultura ed estetica: i mediatori riproduttivi delle comunità locali e semantiche/La mediazione del corpo e dei suoi universali/Capacità personali e artefatti materiali/Simboli analogici e digitali/Dalla digitalizzazione alla virtual reality/Forme normative: standard, procedure e prescrizioni/ 4.Trasferimento della conoscenza/Un´onda che si propaga/Flussi virtuali e flussi material/Flussi virtuali: fine della continuità dello spazio e del tempo/Flussi materiali/Mediatori logistici nello spazio: persone, cose o bit/Uno spazio distributivo organizzato a quattro livelli: personale, locale, metropolitano e globale/Mediatori logistici nel tempo/ 5.Integrazione della filiera cognitiva/Dividere l´indivisibile/I costi di transazione non bastano/ ´Lintegrazione mediante interazione, intesa comunicativa e assunzione reciproca di responsabilità/Mediatori che integrano la filiera/Gli operatori della filiera: specialisti, sistemisti, connettori, meta-organizzatori/Diversi modelli di integrazione/ 6.Conoscenza ed economia/Il prodotto della "fabbrica": le quattro proprietà rilevanti della conoscenza connettiva/Il sentiero stretto dello sviluppo/Il punto di partenza: la produzione tradizionale (premoderna)/ 7.´Leconomia cognitiva del capitalismo liberale/Nuovi mediatori: energia meccanica e conoscenza astratta/I regolatori del primo paradigma: accumulazione del capitale e ampliamento dei mercati/La teoria del capitalismo liberale: la conoscenza rimossa/I classici: l´accumulazione del capitale sostituisce la propagazione delle conoscenze/La sintesi neoclassica: il perfezionamento dei mercati sostituisce la propagazione delle conoscenze/ 8.´Leconomia cognitiva del fordismo/Nuovi mediatori: gestione della complessità e conoscenza organizzativa/La fabbrica fordista: parcellizzazione e integrazione/I tre drivers nel paradigma fordista/ ´Lefficacia dell´organizzazione fordista/La propagazione nell´azienda fordista/Il controllo proprietario della conoscenza nel fordismo/Le institutions del paradigma fordista: regolazione del controllo, garanzia della domanda, negoziazione con i contropoteri/Teoria economica: incontri ravvicinati con la conoscenza/La matrice manageriale/La matrice economica/Problemi aperti/ 9.Transizione: capitale sociale e sistemi territoriali/Fordismo, addio/Nuovi mediatori: capitale sociale, interazione locale/Dal comando all´interazione/I drivers cognitivi del modello dell´impresa diffusa/Il segreto dell´impresa diffusa: cooperazione involontaria/La riscoperta del territorio nella teoria/Una nuova cornice epistemologica: l´evoluzionismo (imperfetto)/Oltre il Rubicone/10.´Leconomia cognitiva del capitalismo comunicativo/Nuovi mediatori: reti virtuali e condivisione di significati/Il nuovo tessuto connettivo: la rete dell´interazione comunicativa a distanza/Metabolizzare la complessità/Le reti come sistemi aperti e condivisi di relazione/Diverse specializzazioni nelle reti/I drivers cognitivi nel capitalismo comunicativo/Dalle reti locali alle reti traslocali/ 11.Conclusioni. La nuova alleanza: modernità, comunicazione, estetica/Una prospettiva: ridare senso alla moltiplicazione e alla rendita/Uomini Grigi corrono (ancora per quanto')/´Lasino di Buridano/ Alla ricerca del senso e dell´intensità delle esperienze/Il ritorno della conoscenza personale/ Cercare significati, assumere rischi, avere responsabilità/ Bibliografia.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi