Fabrizio De André. Laddove in pieno giorno risplendono le stelle. Ediz. illustrata - Antonello Zappadu - ebook

Fabrizio De André. Laddove in pieno giorno risplendono le stelle. Ediz. illustrata

Antonello Zappadu

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 7,14 MB
  • EAN: 9788898062201

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Il libro 'presenta' delle foto. Si tratta di istantanee fatte ad un amico conosciuto in giovane età, da sempre punto di riferimento del mio gusto artistico e musicale. L'amico è Fabrizio De André, le foto, quelle specifiche che lo riguardano, le ho scattate, per una pura coincidenza del destino poco prima che morisse. Probabilmente sono l'ultima testimonianza 'visiva' della sua parabola umana. Ma la mia riflessione, con immagini, racconta anche altro visto che accompagna altri momenti della sua sardità, il sequestro nell'hotel Supramonte e l'eremo nella tanca dell'Agnata. C'è anche qualcos'altro. Per esempio alcuni fotogrammi coreani, ai tempi dell'Olimpiade, quando nel procedere al completamento del servizio, con gli occhi rossi e il cappello in mano, mi sentivo come colui che osserva quelle giovani professioniste del sesso che, senza pretese, anch'esse portavano l'amore nel paese. Ognuno di noi, a suo tempo, ha potuto o saputo salutare Faber a modo suo, chi con un bacio, chi con un fiore. Io l'ho fatto con questo opuscolo omaggio ad un 'sardo' che col suo addio, mi ha fatto convinto che assieme a lui se n'è partita la primavera." (A. Zappadu)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali