Falstaff - CD Audio di Jean-Claude Malgoire,Antonio Salieri

Falstaff

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Antonio Salieri
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Dynamic
Data di pubblicazione: 1 maggio 2003
  • EAN: 8007144604059

€ 29,90

Punti Premium: 30

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Théatre Municipal, Tourcoing, 2002
Disco 1
1
Overture
2
Viva il comune amico
3
Sia pur l'ultimo bicchiere
4
Ma gia' l'alba si avvicina
5
Vedete che capriccio
6
Ah pezzo di birbante
7
Con molta degnazione
8
Da scrivere
9
Vicino a rivedere
10
Di dubitar di lei non ho motivo
11
Vendetta si vendetta
12
Comare in questo punto
13
La stessa, la stessissima
14
Ma parlando sul serio
15
Oh quano vogliam ridere
16
Eh, mia moglie compare...
17
Venga, venga pure il cavaliere
18
Ad un uom della mia sorte
19
O die manner kenn ich scon
20
E che ti par falstaff?
21
Nell'impero di cupido
22
Ah vile! ah seduttore!
23
Or gli affannosi palpiti
24
Restate la vicini
25
Bricconcella, alfin t'ho colta
Disco 2
1
Signora, c'e' mrs slender nell'anticamera
2
Se non geloso a torto
3
Sentite pure
4
Nella'cqua il buzzone
5
Ehi! bardolf! a chi dico?
6
Ah, signore se sapesse
7
Se mi vedeste il cor
8
E il nostro signor broch
9
Stelle sogno o son desto
10
Presto betty che gia' torna l'amico
11
Ma siam sicuri
12
Per carita' celatevi
13
Che vedo! oh me infelice!
14
Orben colui che io cerco
15
Benedetto quel bastone
16
Sorte pettegola, meco la vuoi
17
Che dici...?
18
Ah che idea gradita
19
Reca in amor la gelosia
20
Siete gia' qui
21
Fate verdi, turchine e bianche e nere
22
Or tre volte corbellato
  • Jean Claude Malgoire Cover

    Oboista e direttore d'orchestra francese. Vincitore del Concorso di Ginevra (1968), ha collaborato con l'Ensemble 2E 2M, distinguendosi nel repertorio contemporaneo. Ha però privilegiato la musica barocca, per la quale ha fondato nel 1967 il complesso strumentale La Grande Écurie et La Chambre du Roy, con la quale ha anche allestito presso l'Atelier Lyrique de Tourcoing opere del Sei-Settecento, fra cui una ricostruzione del Montezuma di Vivaldi (1992). Dal 1986 è presidente del Centre de Musique Baroque de Versailles. Approfondisci
  • Antonio Salieri Cover

    Compositore. Studiò a Venezia, dove si era trasferito nel 1765, con G.B. Pescetti e con F. Pacini; benvoluto da L. Gassmann, maestro di cappella alla corte di Vienna, fu da questi indotto a trasferirsi nella capitale imperiale e ne ricevette lezioni e protezione. Dopo aver esordito in campo teatrale nel 1770 con Le donne letterate, nel 1774, alla morte del Gassmann, ne prese il posto. Incontrò subito il favore del pubblico ed ebbe numerosi inviti: a Milano per l'inaugurazione della Scala (L'Europa riconosciuta, 1778), a Parigi su richiesta di Gluck (Le Danaidi, 1784) ecc. Nel 1788 assunse la direzione della cappella imperiale succedendo a G. Bonno; ma nel 1790 volle mantenere soltanto la carica di compositore di corte, dedicandosi con passione all'insegnamento: ebbe tra i suoi allievi Beethoven... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali