Familiar - Vinile LP + CD Audio di Moebius,Story,Jon Leidecker

Familiar

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP + CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Bureau-B
Data di pubblicazione: 6 ottobre 2017
  • EAN: 4015698004649
Salvato in 1 lista dei desideri
Edizione in Vinile + CD.
Dieter Moebius (1944-2015), uno dei componenti del famoso duo dei Cluster e precursore dell’electronic krautrock, è stato tra i protagonisti più importanti dell’avanguardia della musica elettronica in Germania. Gli americani Tim Story e Jon Leidecker sono due musicisti di elettronica. Lidecker (aka Wobbly) è anche membro del collettivo di arte e musica Negativeland. Nato dalla collaborazione di questi tre artisti, avvenuta nel 2012 a seguito della proposta di Leidecker, “Familiar” è il risultato di una intensa settimana di sessioni basate sull’improvvisazione e registrazioni in uno studio del Montana (insieme al precedente album “Snowghost Pieces”). “Familiar” contiene un tipo di musica irrequieta e astratta, anche se nell’ultima traccia del disco, ‘Vexed’, rieccheggiano i suggestivi paesaggi selvaggi del Montana oltre che alla perfetta sincronia della sensibilità musicale di Story, Moebius e Lidecker.
Disco 1
1
Wrong
2
Zucken
3
Familiar
4
We Need You In Our Soups
5
Block Blow
6
Vexed
Disco 2
1
Wrong
2
Zucken
3
Familiar
4
We Need You In Our Soups
5
Block Blow
6
Vexed
  • Moebius Cover

    Nato Jean Giraud.Studente dell’Ecole des Arts appliqués, a soli 18 anni Jean Giraud inizia a disegnare la sua prima striscia a fumetti. Il titolo è Frank e Jeremie, e compare sul magazine Far West.Il genere western, in auge durante quel decennio, permette al giovane disegnatore di sperimentare un tratto dinamico, realista, preciso.Assieme allo scrittore belga Jean-Michel Charlier è autore delle avventure del tenente Blueberry, personaggio che resterà nel pantheon delle creazioni di Moebius e che non abbandonerà mai completamente, nel corso di una carriera lunga cinquant'anni. Giraud adotta lo pseudonimo Moebius nel 1963, nel momento in cui comincia a collaborare con il settimanale di satira Hara-Kiri.Quando, dopo dieci anni di silenzio, Giraud torna... Approfondisci
Note legali