Fantasma d'amore

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Dino Risi
Paese: Italia
Anno: 1981
Supporto: DVD
Salvato in 18 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,99 €)

Come un fantasma, un antico amore comincia ad apparire in diverse occasioni ad un uomo ormai maturo, ma l'apparizione non è sempre uguale: la donna si mostra tutte le volte con un'età diversa.
4
di 5
Totale 2
5
0
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Maria

    03/06/2019 00:08:10

    Brava,dolcissima ,indimenticabile Romy Schneider.

  • User Icon

    Gianpiero

    18/09/2018 16:34:38

    A mio avviso "Fantasma d'amore" è l'ultimo grande lavoro di Dino Risi. Conosciuto soprattutto per film di altro genere, si tende, a volte, a dimenticare piccoli gioielli come questo. Un amore mai dimenticato che riprende vita dopo un incontro. La città di Pavia e i suoi ambienti sono fotografati benissimo e la nebbia fa il resto per dare il giusto effetto alla storia. Malgrado si tratti di una storia d'amore il film non tocca mai corde troppo stucchevoli e personalmente ho apprezzato anche l'aggiunta del "Giallo" che dona vigore evitando la noia! Assolutamente da recuperare

  • Produzione: Titanus Distribuzione Video, 2011
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Italiano (Stereo 2.0)
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Romy Schneider Cover

    Nome d'arte di Rosemarie Magdalena Albach-Retty, attrice austriaca. Debutta al fianco della madre, l'attrice Magda S., in L'amore di una grande regina (1954) di E. Marischka, regista che la dirige anche in La principessa Sissi (1955), fortunato film che avrà tre sequel. Nel 1962 è nell'episodio di L. Visconti di Boccaccio '70 e in Il processo, adattamento da F. Kafka diretto da O. Welles. Interprete versatile e bellissima, resa ancora più seducente dai toni inquieti e sofferti di molti suoi ruoli, vive la sua stagione migliore negli anni '70. Recita ancora con Visconti in Ludwig (1973), è in Gli innocenti dalle mani sporche (1975) di C. Chabrol e la musa di C. Sautet, con il quale offre splendidi ritratti femminili in L'amante (1970), È simpatico... ma gli romperei il muso (1972) e soprattutto... Approfondisci
  • Marcello Mastroianni Cover

    "Attore italiano. Si accosta al teatro ancora da studente e nel 1948 è notato da L. Visconti, che lo vuole protagonista dell'allestimento di Un tram chiamato desiderio, da T. Williams, e di diversi ulteriori lavori, preminenti rispetto agli esordi cinematografici cominciati con la piccola parte di un rivoluzionario in I miserabili (1947) di R. Freda. I ruoli immediatamente successivi lo vedono giovanotto seducente e gentile (Una domenica d'agosto, 1950; Le ragazze di piazza di Spagna, 1952, entrambi di L. Emmer) in attesa di tarare una promettente caratura drammatica con C. Lizzani in Cronache di poveri amanti (1953) e con L. Visconti in Le notti bianche (1957), da F. Dostoevskij, in cui dà vita a uno dei più struggenti eroi malinconici del grande scrittore russo prestati... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali