Il fantasma della porta accanto. Piccoli brividi

Robert L. Stine

Traduttore: C. Belliti
Editore: Mondadori
Collana: Piccoli brividi
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 28 febbraio 1995
Pagine: 160 p.
  • EAN: 9788804396185

Età di lettura: Da 8 anni

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,52

€ 6,50

Risparmi € 0,98 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    22/07/2009 17:55:33

    Uno dei libri di Stine dove c'è più il mistero che l'orrore.Fra tutti i "Piccoli brividi" questo libro è adatto ai ragazzi di 12-13 anni perchè fa riferimento alla vita dei ragazzi di quell'età.Molto scioccanti gli ultimi sei capitoli.

Scrivi una recensione


scheda di Conforti, M., L'Indice 1995, n. 7

Hannah si sveglia improvvisamente e si vede circondata da orribili fiamme che la paralizzano dal terrore. Il fuoco sta divorando i mobili della sua stanza. Soffocata dal fumo le sembra ormai tardi per gridare, ma chiama aiuto ugualmente... No, è solo un brutto sogno, che sollievo! Il soffitto prima così nero è ora tutto bianco, freddo, quasi asettico. Hannah, che credeva di aver dormito per cent'anni di seguito, si sorprende che la sveglia segni solo le otto e un quarto. E chissà che giorno è. Contenta in ogni caso di essere viva ama persino scherzare con quelle due pesti di fratellini gemelli. Uscendo di casa però quella mattina s'incrocia con Danny, un ragazzo carino, pieno di lentiggini e rosso di capelli, che le dice di abitare da un bel po' nella casa accanto (ma non era abbandonata quella casa?). Parlano volentieri quando si vedono, ma sul più bello Danny scompare come un fantasma. Eppure Hannah lo vede uscire in bici, incontrarsi e divertirsi con gli amici. Il mistero c'è. Ma non è solo Danny che le dà pensiero, ancora di più inquieta Hannah quell'ombra nera con gli occhi di fuoco che spesso le taglia la strada, la chiama con voce inumana e poi svanisce. Insomma brividi su brividi, ma il più gelido se lo busca Danny in un colpo di scena insospettabile. Dai tredici anni.