Categorie

Mario Riccò

Editore: EMI
Collana: Favole dal mondo
Edizione: 9
Anno edizione: 2002
Pagine: 112 p.
  • EAN: 9788830701779

(scheda pubblicata per l'edizione del 1988)
scheda di Marconi, V., L'Indice 1988, n. 8

Una breve traccia storica e geografica, assai utile perché eccezionalmente non eurocentrica, delle popolazioni indigene del Centro e Sud America precede questa raccolta di leggende che risalgono ai miti e alle tradizioni pre-colombiani e giungono fino a noi sia perché memorizzate dai conquistadores spagnoli nel XVI secolo nell'intervallo tra una strage e una rapina, sia perché raccolte nel corso dei secoli fino ai giorni nostri da antropologi e missionari, utilizzando le tradizioni orali delle varie tribù, che non si cancellano se non all'estinguersi del gruppo di cui sono patrimonio. È attraverso le favole che si conosce l'anima di un popolo, quindi si può affermare che questo libro non ha solamente un contenuto poetico, ma è sostanzialmente cultura, dal suo panteismo naturalistico alla rappresentazione umana degli dei, al rapporto alla pari con animali, piante, fiumi, vento... per giungere al parallelismo con miti di altri paesi, come ad esempio i cataclismi distruttivi che coinvolgono tutta la Terra, assai simili ai racconti biblici del diluvio universale e al poema persiano di Gilgamesh. Il testo è corredato di una carta geografica in cui sono indicati i luoghi d'origine delle leggende ed è abbellito da illustrazioni forse un po' didascaliche, ma in armonia con la narrazione.