Felici senza Ferrari. Vivere con poco fa bene all'anima - Ryunosuke Koike,Francesca Di Berardino - ebook

Felici senza Ferrari. Vivere con poco fa bene all'anima

Ryunosuke Koike

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Vallardi A.
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 210,78 KB
Pagine della versione a stampa: 181 p.
  • EAN: 9788867317141

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Religione e spiritualità - Buddismo - Vita e pratica buddista

Salvato in 10 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

COME USARE IL DENARO PER ESSERE FELICI: UNA GUIDA ZEN Il libro di Koike, il cui titolo tradotto letteralmente è «Manuale per imparare a essere poveri», non è un inno alla povertà, ma una guida per mettere a freno il nostro consumismo. I meccanismi innescati dal desiderio di possesso sono raccontati in modo semplice con un uso sapiente di esempi tratti dall'esperienza dell'autore: dalla sua subalternità al desiderio negli anni in cui era ancora uno studente, fino alla sua attuale «ricca vita da povero». Un testo illuminante per imparare a vivere liberi dalla dittatura del denaro focalizzandoci sulle cose davvero importanti. . Perché più cose possediamo meno sappiamo essere felici? . Gli strumenti dell’infelicità . Gli strumenti della felicità . Acquistare ciò di cui si ha bisogno e non ciò che si desidera . Una «rivoluzione» possibile Donandoci le tecniche per liberarci del superfluo, il monaco giapponese ci illumina sul ruolo del denaro e ci mostra un metodo pratico per raggiungere la felicità. Anche senza denaro.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 3
5
1
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    luciano

    21/06/2015 21:26:41

    Non bisogna confondere la felicità con il piacere che deriva dalla realizzazione di un desiderio ( desiderio=dolore). In fondo il Buddha era un principe "che possedeva tutte le cose che desiderava" e che, nonostante questo, capì che la ricchezza non rende felici e " che la povertà non è la causa della nostra infelicità. " A renderci infelici, invece, sono i meccanismi del desiderio. L'autore conclude che questa crisi economica ci offre la possibilità di smascherare tali meccanismi e di superarli, svelando le illusioni che stanno dietro ai desideri e alla sete di denaro per poterli realizzare; perché come dice il Vangelo, a proposito del denaro, "là dov'è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore.

  • User Icon

    Serena Lonardi

    22/02/2015 15:02:56

    Un libro che mi ha aperto gli occhi. Sono una ragazza di 23 anni e questa gradevole lettura con semplicità mi ha fatto apprezzare di più la vita in sé. Fa riflettere e lo consiglio a tutti!

  • User Icon

    elena.bazz

    28/12/2014 11:27:01

    Una guida zen, un interessante punto di vista sulla necessità e sulla possibilità di vivere con poco. Un attacco al consumismo inutile e illogico che, all'apparenza ci rende felici nel momento in cui compriamo ciò che desideriamo, ma in realtà è solo fonte di ansia e stress. Un elogio alla vita semplice, in cui si comprano solo le poche cose che servono veramente per non farsi dominare dal denaro e dalle cose materiali.

Note legali