La fiera di Sorochinsky - CD Audio di Modest Petrovich Mussorgsky

La fiera di Sorochinsky

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 18 dicembre 2013
  • EAN: 5028421948652
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 10,90

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La fiera di Sorochinsky, opera in tre atti sui libretto del compositore, basata sull’omonimo racconto di Nikolai Gogol
Questo cofanetto doppio contiene l’unica edizione della Fiera di Sorochinsky di Mussorgsky attualmente disponibile sul mercato discografico. Quest’opera comica è basata sul racconto che Nikolai Gogol dedicò alla fiera che si teneva ogni anno nel suo villaggio natale, un evento che attirava un gran numero di personaggi di ogni genere e veniva vivacizzato da fiumi di vodka. La fiera di Sorochinsky è senza dubbio l’opera dai tratti più folkloristici di Mussorgsky e si pone in linea con lo spirito nazionalistico del Gruppo dei Cinque, di cui Mussorgsky costituiva uno degli esponenti di maggiore spicco. L’interpretazione dei solisti, del coro e dell’orchestra russi diretti con piglio e grande istinto teatrale da Evgeny Brazhnik contribuisce a rendere quest’opera una scoperta davvero eccitante.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Modest Petrovich Mussorgsky Cover

    Compositore russo. Gli anni di formazione. Trascorse i primi anni tra i contadini di suo padre, che era un proprietario terriero, e sin dall'infanzia fu molto sensibile ai racconti leggendari e ai canti popolari. Aiutato da una vecchia signora tedesca, che gli impartì le prime lezioni di musica, a nove anni suonava già, in una festa familiare, alcuni Notturni di John Field. Tuttavia il padre aveva deciso di destinarlo alla carriera militare: a tredici anni M. entrò così nella scuola dei cadetti di Pietroburgo; ma poté continuare ugualmente gli studi musicali, prendendo lezioni di pianoforte da A. Herke. Nel 1852 compose una Polka per i camerati della Scuola degli alfieri della guardia, presso la quale era passato; gli studi con Herke proseguirono parallelamente a quelli di tedesco, di latino,... Approfondisci
Note legali