Traduttore: P. Francioli
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Edizione: 15
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 febbraio 2008
Pagine: XV-504 p., Brossura
  • EAN: 9788811360049
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Paolo, legato profondamente alla madre, non riesce ad avere un rapporto sereno con nessuna donna, né con Miram, innamorata e mite, né con Clara, una divorziata che decide di tornare dal marito quando capisce che il rapporto con Paolo non può essere appagante. Quando muore sua madre, Paolo, straziato dal dolore e in disperata solitudine, capisce però che forse solo da quel momento potrà cominciare a sperare di saper costruire un vero rapporto affettivo con una donna.

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manuela di Trieste

    30/01/2008 21:04:59

    Lawrence è stato un grande scrittore, ma più abile nel descrivere situazioni e stati d'animo che nel realizzare intrecci;l'idea di partenza è buona, ma tutta la prima parte riguardante il ménage coniugale dei Morel e la dura vita dei minatori è fine a se stessa, pare quasi uno sterile esercizio di scrittura (sia pure piacevole da leggere)Un'opera riuscita a metà.

  • User Icon

    LostFairy

    28/06/2007 13:15:14

    Entusiasmante l'inizio, deludente il finale. Molto bella la prima parte, realistica, concretamente visiva, molte volte emozionante. Meno interessante la seconda, totalmente abbandonato il realismo, eccessivamente lirica e caricata di simboli naturalistici,puro astrattismo psichico. Se tutta questa "incapacità di vivere e di amare, di liberarsi dall'amore possesivo della madre" fosse stata resa, nella seconda parte, con quella concretezza che pervade la prima...forse l'avrei apprezzato di più.

Scrivi una recensione