Editore: Il Maestrale
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 324 p.
  • EAN: 9788864290041
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Franco

    30/01/2009 02:20:08

    Un libro fortemente politico, immerso nel presente (e forse nel futuro) del nostro paese, con delle invenzioni sublimi.

  • User Icon

    Roberto

    23/01/2009 14:03:37

    Dopo il grande capolavoro "Vita e morte di Ludovico Lauter" Alessandro De Roma riconferma la sua grande e indiscussa capacità letteraria. Una trama semplice ma al contempo contorta che lascia molto spazio all'immaginazione. Consiglio a tutti di leggerlo.

  • User Icon

    Massimo

    09/01/2009 15:54:43

    Veramente un bel libro! Ho preferito il suo primo romanzo, ma questo ha il suo fascino e racconta una storia completamente diversa. Mi ha rapito e non riuscivo a staccarmi dalle sue pagine. Il finale non è definito nella sua rivelazione, ma è comunque molto buono. A quando il terzo libro di questo astro emergente? Continua così conterraneo...

  • User Icon

    Umberto Nabòcco

    26/09/2008 23:09:59

    Letto in successione dopo il bel "Vita e morte di Ludovico Lauter", lo reputo superiore pur essendo meno "spettacolare". L'autore ha un suo vestito, ne cambia i colori con fantasiosa abilità e rara plasticità stilistica, ma il vestito lo riconosci sempre senza che si ripeta, solo si richiama. Cosa rara, pur in libri "dolorosi" come questo, e perciò coraggiosi.

  • User Icon

    Gianfranco

    03/09/2008 11:58:35

    Lo stile e la padronanza del linguaggio sono eccezzionali come sempre. Confesso che la prima parte l'ho letta con lentezza, ma poi l'ho letteralmente divorato! Mi è piaciuta tanto anche questa seconda prova di De Roma che mi ha inquietato aprecchio per il tema trattato. Leggetelo leggetelo leggetelo

  • User Icon

    Andrea

    03/08/2008 19:08:48

    Questo signore era mio compagno al liceo: lo saluto. Da appassionato di fantascienza e specialmente di utopie/distopie ho trovato questo libro spettacolare. Lo stile di Sandro è sempre stato "speciale", questa è un'ulteriore conferma..

  • User Icon

    Giorgio

    30/07/2008 08:58:33

    Dopo lo splendido Vita e morte di Ludovico Lauter, una conferma positiva per questo bravo autore. Una storia apocalittica incredibile mi è piaciuta tanto.

  • User Icon

    paola

    25/07/2008 13:38:07

    De Roma non è un autore da scrittura furbetta e accattivante. E questo è un dato da sottolineare. E il libro è bello e leggibile malgrado l'argomento: il racconto di un complotto per il controllo sociale non è particolarmente agevole ... Ed è una Torino camuffata eppure reale: strade, percorsi, piazze, gelaterie e supermercati, cognomi e volti. ( De Roma deve avere amato la città di Torino quando ci lavorava al punto da averne una mappa mentale da far invia ai torinesi doc che viaggiano sempre con la mappa della città in macchina per non perdersi e non ti sanno quasi mai indicare una strada o una piazza ... eppure il nostro autore ha anche consegnato ai lettori una Torino paurosamente stramba ...)

  • User Icon

    Adelasia

    16/06/2008 12:15:56

    Originale, non ripetitivo, un'apocalisse ben scritta, che sia premonitrice dei giorni che verranno? Bravo De Roma non mi hai deluso (come i vari Niffoi, Agus, Abate) e bravi anche quelli del maestrale ormai una garanzia.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione