Categorie

Beatrice Masini

Editore: Fanucci
Collana: Tweens
Anno edizione: 2014
Pagine: 155 p. , Rilegato
  • EAN: 9788834728475

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Reina

    08/12/2014 13.28.31

    Questo libro, con il suo stile inconfondibile ti cattura e ti trasporta in un mondo nuovo fatti di sensazioni, di pensieri, di istinti dimenticati e le parole sono solo uno specchio limitante. Ed è proprio attraverso questi occhi meravigliati e giovani di questi bambini che vediamo il nostro mondo e lo riscopriamo come nuovo, sconosciuto. Questo piccolo romanzo, quasi tre storie separate che però trovano un senso unite nell'insieme, narra poco ma richiama a una vita ancestrale mai vissuta, alla spontaneità dimenticata dei bambini. Rispetto agli altri libri di Beatrice Masini l'ho apprezzato meno. Ma la sua potenza narrativa rimane forte in una storia che ha un approccio ambiguo, in cui non si narra ma si mostra. Sono le immagini e le emozioni che rimangono impresse, a discapito della storia o dei personaggi che rimangono quasi delle stelle cadenti. Alla fine della lettura sono rimasta con una piccola speranza nel cuore, la comprensione che potremmo trovare l'uno nell'altro il conforto e la complicità di cui tutti abbiamo bisogno e che sono le cose semplici a riempire la vita di significato. Ci sono linguaggi che parlano con il cuore e nessuna differenza può togliere la possibilità di essere uniti. Non è una storia che consiglierei a tutti a differenza del suo capolavoro "Se è una bambina" ma è un libro che ha un suo valore. Speravo di emozionarmi di più, come è stato per gli altri suoi libri che ho letto, in questo ho sentito meno intensa la lettura, ma è comunque un bel libro e sono felice di averlo letto sebbene sia rimasta leggermente delusa. Ma questa è una storia silenziosa, in cui le emozioni affiorano lentamente solo dopo aver finito di leggere la storia e piano piano escono anche a distanza di giorni, per mostrarti la meraviglia che hai risvegliato inconsapevolm

Scrivi una recensione