Fiore del deserto. Storia di una donna

Waris Dirie,Cathleen Miller

Traduttore: G. Pannofino
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 28 aprile 2016
Pagine: 316 p., Rilegato
  • EAN: 9788811672098

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Argomenti d'interesse generale - Problemi e processi sociali - Violenza nella società

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione


Da questo libro è stato tratto il film di Sherry Hormann con Liya Kebede e Sally Hawkins.

"Un caso letterario, un bestseller internazionale" - Il Messaggero

"La mutilazione genitale femminile è particolarmente diffusa in 28 Paesi africani. L'ONU ritiene che questa pratica abbia riguardato complessivamente 130 milioni di donne e ragazze. Molti africani emigrati in Europa e negli Stati Uniti non hanno abbandonato questa consuetudine. Se penso che quest'anno due milioni di ragazze subiranno quello che ho subito io, mi sento male e mi rendo conto che quanto più questa tortura andrà avanti, tante più saranno le donne come me, furiose e ferite". - Waris Dirie

Quella di Waris Dirie è una testimonianza straordinaria. La sua vita, ricca di momenti dolorosi ma anche di grandi felicità e successi, insieme avventurosa ed esemplare, l'ha portata dai deserti africani all'esclusivo mondo delle top model. È nata in un villaggio della Somalia, ha circa trent'anni: ma nessuno, nella sua famiglia di nomadi con dodici figli, annotò la data della sua nascita. Quando aveva più o meno cinque anni, suo padre decise che era giunto il tempo di infibularla: le pagine in cui Waris ricorda oggi quella mutilazione atroce sono assolutamente strazianti. Aveva tredici anni quando suo padre la vendette per cinque cammelli a un uomo di sessant'anni: Waris non accettò quel destino, fuggì da una zia a Mogadiscio, e poi a Londra, nella residenza di uno zio ambasciatore, come cameriera, a lavorare 18 ore al giorno 7 giorni su 7. Sempre meglio di quello che l'aspettava in patria, pensava. Così, quando lo zio, concluso il suo mandato, fu richiamato in Somalia, decise di restare in Inghilterra. Sola, iniziò a guadagnarsi da vivere lavando i pavimenti da McDonald's. Analfabeta, si iscrisse a una scuola serale.

€ 9,00

€ 12,00

Risparmi € 3,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Vincenzo

    23/09/2018 21:50:34

    Uno splendido libro che consiglio a tutte le donne! Una storia vera, commovente, dura, ma anche dolce e tenera... Una storia emblematica di una donna che con la propria determinazione e forza, sin da piccola, ha saputo affermarsi e riscattarsi da una vita che non le prometteva altro che sofferenza e sottomissione. È un esempio per tante donne che a volte si richiudono in sé stesse e non vedono vie d'uscita... Leggetelo e fatelo leggere, lascia dentro una forte emozione.

  • User Icon

    Tecla

    21/09/2018 21:11:39

    Un libro molto forte ma bello! È stato difficile leggerlo, ma è stato molto significativo, ho imparato atti di cui non ero a conoscenza..ma la forza della protagonista è stata straordinaria! È un libro che mi ha segnato molto e una volta letto ti rimane.

  • User Icon

    Francesco

    06/02/2017 10:10:42

    Memorie di eccezionale importanza sia per il coraggio e la volonta' dell'autrice - una nomade somala, analfabeta e sola, che diventa una top model -, sia per la dettagliata descrizione di una pratica barbara, quella della mutilazione genitale femminile e relativa infibulazione che colpisce milioni di donne africane ancora oggi. Le riflessioni di Dirie ci inducono a pensare che questo abominio si regge su ignoranza assoluta e zelo maschile, ma non religione (ne' il Corano, ne' l'Antico Testamento vi fanno alcun riferimento). Leggendo apprendiamo che e' un danno che si puo' limitare, attraverso successivi interventi chirurgici che quantomeno permettono di urinare, ad esempio, senza patire le pene dell'inferno ogni volta. Dirie ha portato con se' questo suo segreto, fino a rivelarlo in un'intervista rilasciata a Marie Claire. E' da anni attivissima nel sociale, e con la sua fondazione porta avanti una campagna informativa invisa ai tradizionalisti ma necessaria. Tra le italiane, Emma Bonino ha sostenuto con forza la causa in sedi istituzionali di primo livello. Da regalare agli adolescenti, perche' riflettano su quanto l'essere umano possa comportarsi peggio dell'ultima bestia e che la consapevolezza e' la chiave per il rispetto del corpo e delle idee.

  • User Icon

    patrizia

    10/09/2012 23:10:24

    Uno dei libri più belli che abbia mai letto. La storia di una donna forte, bella, intelligente e coraggiosa. Da leggere, rileggere e regalare. E' bello anche il film.

  • User Icon

    Giorgis

    25/01/2005 18:50:34

    Un libro da leggere, per capire in che situazione certe donne africane (e non solo) si ritrovano a vivere o sopravvivere!

  • User Icon

    Pierpi

    12/10/2001 10:07:51

    Un bel libro per capire dalla parte di una donna che cos'e' l'infibulazione.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione