Il fiore e la lama

Giuseppe Palma

Editore: GDS
Anno edizione: 2011
Pagine: 188 p., Brossura
  • EAN: 9788896961995
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,56

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mario Palma

    13/06/2011 15:50:07

    Le fonti citate sono molto buone e, soprattutto, molto ricercate! E' un bel libro. Compretelo!

  • User Icon

    Vetullio Mussolini

    13/06/2011 13:33:04

    Questo il sottotitolo del libro: "L'uso politico della giustizia e la pericolosa contiguità tra magistratura inquirente e magistratura giudicante... ieri come oggi. Tutto ciò che bisogna sapere sulla Rivoluzione francese Dal ruolo della massoneria alla dittatura giudiziaria I principali processi rivoluzionari. L'urgente necessità di riformare l'attuale magistratura italiana". Questo nuovo libro di Giuseppe Palma non è il solito libro di Storia; è anche un libro di Storia, ma tratta soprattutto gli aspetti aberranti dei processi rivoluzionari e fa un raffronto con lo stato attuale della magistratura italiana. E' un libro molto valido!

  • User Icon

    Giuseppe Palma

    09/06/2011 15:07:48

    Dagli orrori dei processi rivoluzionari al preoccupante stato in cui versa l'attuale magistratura italiana: gli sbagli di ieri ed i pericoli di oggi. L'Autore, attraverso l'avvincente Storia della rivoluzione francese, dimostra l'inesorabile sconfitta della cultura del sospetto e della mentalità giustizialista. Il libro tratta dunque uno degli argomenti più importanti della Storia moderna, e lo fa attraverso l'analisi dei suoi aspetti meno conosciuti: dalle trame sotterranee del Mirabeau al ruolo della Massoneria, dalla monarchia costituzionale alla dittatura politico-giudiziaria. Infine, a seguito di uno studio approfondito dei principali processi rivoluzionari, Giuseppe Palma dimostra altresì i pericoli per la libertà e la democrazia scaturenti dalla contiguità tra magistratura inquirente e magistratura giudicante, oltre agli aspetti aberranti dell'uso politico della giustizia e le gravi deformazioni di una magistratura-potere. Fatti di ieri? ma soprattutto di oggi.

Scrivi una recensione