Categorie

George R. R. Martin

Traduttore: S. Altieri
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 457 p. , Brossura

18 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Saghe

  • EAN: 9788804463320

PIANO DELL'OPERA

Il trono di spade. Libro primo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco

Vol. 1: Il trono di spade
Vol. 2: Il grande inverno

Il trono di spade. Libro secondo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco

Vol. 3: Il regno dei lupi
Vol. 4: La regina dei draghi

Il trono di spade. Libro terzo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco

Vol. 5: Tempesta di spade
Vol. 6: I fiumi della guerra
Vol. 7: Il portale delle tenebre

Il trono di spade. Libro quarto delle Cronache del ghiaccio e del fuoco

Vol. 8: Il dominio della regina
Vol. 9: L'ombra della profezia

Il trono di spade. Libro quinto delle Cronache del ghiaccio e del fuoco

Vol. 10: I guerrieri del ghiaccio
Vol. 11: I fuochi di Valyria
Vol. 12: La danza dei draghi

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabio

    06/05/2015 18.28.21

    Impareggiabile, sublime, magnetico, necessario! Sembra superfluo commentare ora I FIUMI DELLA GUERRA, quando il volume che racchiude i tre romanzi divisi è già uscito, ma una menzione a parte per questo romanzo è necessaria. Se TEMPESTA DI SPADE era apparso avvincente, questa seconda parte del terzo volume è qualcosa di impareggiabile: se il ritmo sembra rallentare in certi punti è solo per preparare a un momento carico di pathos e risollevarsi con colpi di scena inimmaginabili. Ne I FIUMI DELLA GUERRA accade l'impensabile, ciò che nessuno si può aspettare e la storia ci obbliga nel continuare a seguirla, anche perchè ora tutto è confuso. Nessuna lotta tra bene e male, tra buoni e cattivi, per il semplice fatto che non esistono più i due opposti, perchè non si è più in grado di distinguerli... Colpi di scena a non finire... Tolkien è un altro mondo, là il bene trionfa, qui neppure più esiste... Da leggere assolutamente... Ultimo consiglio, oltre a "leggetelo": fazzoletti a portata di mano!!!

  • User Icon

    Martina

    03/01/2015 11.34.34

    Io ADORO l'intera saga! Martin è bravissimo a tenere il lettore incollato alle pagine dei suoi libri, ha creato personaggi fantastici e soprattutto molto diversi tra loro, cosa non facile se consideriamo quanti ve ne siano in tutta l'opera. Anche questo libro mi ha colpita ed entusiasmata e consiglio vivamente la lettura della saga a tutti coloro che vanno in cerca di qualcosa di diverso e ricco di colpi di scena.

  • User Icon

    armando

    21/03/2013 16.21.24

    Questa saga era partita benissimo ma piano piano si sta trasformando in una telenovelas di seconda fascia.Tutta la trama ormai è rappresentata da una serie interminabile di stupri,omicidi e tradimenti,raccontati con un volgarità e una morbosità che lasciano di stucco.Il numero di personaggi POV è cresciuto a dismisura è l'autore fa una fatica enorme a tirare le fila del romanzo.Spero che ci sia una ripresa nei prossimi volumi,sarebbe un peccato gettare al vento quanto di buono era stato fatto all'inizio.

  • User Icon

    Luigi

    08/06/2011 15.21.39

    Un'opera dai toni epici, sempre più avvincente e accattivante. Di Martin va apprezzata innanzitutto la capacità di aver creato un mondo del tutto verosimile, curandone con minuzia e passione ogni aspetto. Non è un mago della narrativa, ma il suo stile è superbo e la tensione è assicurata.

  • User Icon

    Francesco

    23/02/2010 13.23.20

    Non so proprio come commentare questo sesto "capitolo" della saga...lo dico ormai da cinque libri, l'azione continua a latitare, ed ora come se non bastasse ai protagonisti, i così detti buoni, continua ad andare tutto di male in peggio...decisamente fuori dal canone trito e ritrito del bene che vince contro il male sempre e comunque...perciò...perciò, non so se esserne soddisfatto (per la novità), o dispiaciuto (perchè alla fine come non si fa a tenere per la famiglia Stark?)...spero, anche se è da qualche volume che lo faccio, che l'evolversi della vicenda prenda una piega decisamente più avvincente...e soprattutto che le sorti dei protagonisti possano risollevarsi.

  • User Icon

    Angy_Dee

    29/04/2009 18.04.12

    E' mezz'ora ke leggo recensioni su tutti i libri, ke x ovviamente ho letto, e mi ritrovo d'accordo a volte con chi lo esalta all'inverosimile a volte con chi lo critica pesantemente. Io nel mio piccolo di amante sfrenata del fantasy da una vita, lo trovo si, un buon prodotto....ma nella media...scusate ma paragonarlo a Tolkien xò ragazzi è veramente una assurdità!!! Avete una vaga idea della base storica ke aveva Tolkien quando scriveva??? Anke solo per questo aspetto merita l'intoccabilità!! John R.R.Tolkien non si può paragonare a nessuno!! Angie

  • User Icon

    HHH

    15/04/2008 17.23.15

    Spettacolare, un colpo di scena dietro l'altro..... la saga è iniziata maluccio ma dopo i primi 2 libri la storia si evolve in maniera sublime, quando si pensa che tutto si stia risolvendo succede il finimondo.... davvero ottimo questo libro!

  • User Icon

    Francesco

    16/11/2007 16.07.35

    Mi chiedo come si faccia a definire un capolavoro un polpettone del genere. Pagine e pagine di fuffa, descrizioni interminabili e dialoghi oziosi studiati ad arte per affastellare parole e rimpinguare il conto in banca dell'autore. Martin non sa proprio scrivere: gli manca il dono della tensione narrativa e la capacità di costruire scene con la debita suspence. Considerandolo come un tutto unico con il tomo che lo precede e quello che lo segue, l'aspirante letore si deve sorbire più di 700 pagine prima che succeda qualcosa. Una semplice e bieca operazione commerciale come anche gli altri tomi dello stesso autore. Barboso e di una noia mortale.

  • User Icon

    Andrea

    15/07/2006 20.57.15

    Ho letto tutta la saga fin'ora...credo che non si possa esprimere un giudizio relativo a questo o a quel volume preso singolarmente...I libri tra loro sono troppo concatenati...neanche ricordo con chiarezza quel che succede in questo capitolo... so solo che una vlta letto il portale delle tenebre sono troppo ansioso di sapere come proseguiranno le cronache...Martin è un genio!!

  • User Icon

    Marco

    13/07/2006 12.53.36

    La saga migliora di libro in libro... La situazione si fa sempre più complessa, i colpi di scena continuano a susseguirsi e sono sempre più interessanti. Francamente non riesco a capire come mai le persone che hanno dato 1-2 stelline (parlando non del libro nello specifico ma della saga) continuino ad andare avanti nella lettura. Se proprio non vi piace perchè vi siete sorbiti ben 6 libri?! Tra l'altro parlare di prolissità per Martin e poi esaltare Jordan mi sembra proprio assurdo... Jordan magari può piacere di più (anche a me non dispiace anche se non è tra i miei preferiti), è tutto un altro modo di fare fantay. Tuttavia ritengo che Martin sia molto più bravo sia come tipo di scrittura, sia per come sviluppa l'intreccio. Soprattutto ritengo che ben pochi capitoli di Martin siano fuori posto: ben pochi sono infatti i capitoli in cui non vengono dati nuovi elementi e cmq ogni capitolo arrichisce sempre più i personaggi. Al contrario nei libri di Jordan si potrebbe benissimo tagliare almeno un terzo del libro che la trama non ne risentirebbe affatto: alcuni eventi sono esclusivamente fini a se stessi, i personaggi sono caratterizzati in maniera molto superficiale: veri e propri kili di carta buttati al vento!

  • User Icon

    Francesco Campanelli

    03/06/2006 17.44.55

    L'unica dote che riconosco a Martin è la sua caapcità di delineare personaggi dalla psiologia complessa e credibile. Detesto invece la sua prolissità, il gran numero di capitoli per fettamente inutili che si susseguono, i diaolghi interminabili che coinvolgono i personaggi e ai quali è sacrificata l'azione, l'assenza pressoché totale di tensione narrativa, che, in ogni capitolo, si stempera per effetto di continue digressioni e flashback che interrompono in continuazione il ritmo della storia. Discutibile la continua alternanza di tanti (troppi) punti di vista e il tono volutamente antieroico che, se è accettabile in un romanzo storico o verista, non lo è affatto in un romanzo fantasy. Noioso, pesante, interminabile. Ho letto di meglio. Viva Eddings e Jordan!

  • User Icon

    massimo

    21/12/2005 18.39.19

    Martin è il maestro del fantasy contemporaneo. La sua è la saga più bella che abbia mai letto e la metto alla pari con il Signore degli Anelli. Grande Martin!!! Mondadori traduci velocemente il Sabba dei Corvi (A Feast for Crows) o impazzisco! :)

  • User Icon

    Pablo

    21/09/2005 12.22.46

    Sono perfettamente d'accordo con Gris e LINA sui commenti che hanno scritto. Martin è un vero colosso ddel fantasy ed è paragonabile a Tolkien!!!!! Viva Martin e i suoi libri affascinanti e allo stesso tempo terrificanti!

  • User Icon

    Stefano

    17/07/2005 17.26.08

    Io la giudico una delle migliori saghe fantasy degli ultimi cinquant'anni. Mi spiace che non tutti la pensino così, però Martin secondo me crea un affresco stupendo, una saga epica e spettacolare. Io ho letto anche il Portale delle Tenebre, che si conclude con un epilogo, ma la domanda è: la saga termina davvero così? Perchè praticamente lascia irrisolte tutte le vicende dei protagonisti, spero che presto esca il seguito...

  • User Icon

    andrea

    06/04/2005 16.10.58

    Sempre bellissimo.... C'e' chi dice che ha bisogno di un punto a capo e lo capisco ma credo che non faccia parte del romazno in questione. Il problema secondo me sono le uscite troppo lontane l'una dall'altra....con tutti questi personaggi è davvero difficile rimettersi a leggere dopo mesi e mesi....

  • User Icon

    Stefano

    29/10/2004 22.01.13

    é sempre un piacere leggere un volume delle cronache del ghiaccio e del fuoco, ma avrei preferito un'organizzazione della saga stile "shannara" di brooks, ovvero una serie di avventure tra loro correlate ma autosufficenti se prese singolarmente. Non so voi ma io inizio a sentire un forte bisogno di un "punto e a capo", che vedo allontanarsi sempre più man mano che leggo.

  • User Icon

    Daniel

    23/05/2004 12.33.53

    Martin inizia un poco a stancare. Le trovate escogitate non sono più brillanti come all'inizio della saga e il ritmo ne risente inesorabilmente. Speriamo solo che non rovini tutto.

  • User Icon

    BRILLO

    06/04/2004 17.07.33

    DIREI CHE ORMAI SONO DROGATO, HO BISOGNO ASSOLUTAMENTE DEL PROSSIMO LIBRO, SONO IN ASTINENZA!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Giongiu

    12/12/2003 16.10.52

    Continua la saga e non riesco a smettere di leggerla...i re diminuiscono e il finale si fa sempre più nebbioso e distante, come ci stupirà ancora George Martin?

  • User Icon

    LINA

    16/11/2003 01.01.30

    HO LETTO FINO AD ORA TUTTA LA COLLANA, DEVO DIRE CHE QUESTO LIBRO MI HA DELUSO... NON MI ASPETTAVO ASSOLUTAMENTE CIO' CHE è SUCCESSO, SPERO NEI PROSSIMI...

Vedi tutte le 20 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione