-15%
Il fiuto dello squalo - Gianni Solla - copertina

Il fiuto dello squalo

Gianni Solla

Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
Editore: Marsilio
Collana: Marsilio X
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 21 marzo 2012
Pagine: 300 p., Brossura
  • EAN: 9788831711807
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 14,02

€ 16,50
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il fiuto dello squalo

Gianni Solla

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il fiuto dello squalo

Gianni Solla

€ 16,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il fiuto dello squalo

Gianni Solla

€ 16,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sergio Scozzacane è un impresario musicale. Lo chiamano "lo Squalo" per la forma a pinna del suo naso. Un soprannome, ma anche un destino da carnivoro: è il proprietario della casa discografica Musica Blue Records, che produce dischi a pagamento, vendendo illusioni a cantanti privi di talento che lui chiama "pazienti". Alloggiato in una pensione d'infimo ordine e sommerso dai debiti contratti anche con la camorra (costatigli il mignolo del piede sinistro), lo Squalo progetta una improbabile uscita di scena. Ma quando tutto sembra perduto, una speranza si riaccende: Mattia, un giovane cantante che ha ancora sotto contratto per due mesi, vince un talent show televisivo, e portarlo al festival di Sanremo sembra l'occasione di riscatto della sua vita da discografico fallito e per salvare la pelle. Con passo incalzante e capacità dissacratoria, Gianni Solla mette in scena un romanzo sull'impossibilità di sottrarsi alla propria natura, la storia di un antieroe che lotta per la sopravvivenza in una Napoli divisa tra mediocri cantanti neomelodici e clan della camorra, una commedia amara sui fallimenti umani.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
  • User Icon

    Romolo Ricapito

    30/07/2012 17:15:37

    Sicuramente da leggere "Il Fiuto dello Squalo" di Gianni Solla, Tale romanzo, scritto molto bene, è un viaggio allucinante nel sottobosco dello spettacolo, fatto di impresari assieme sfortunati e cialtroni. L'epitome di ciò è Sergio Scozzacane, legato alla camorra a causa di debiti che non riesce a ripianare. Affetto da una deformità, lo "Squalo" è una figura patetica, che cerca un riscatto attraverso un giovane cantante, vincitore inaspettatamente di un talent show di Rai Due , che egli ha ancora (per poco ) sotto contratto. Ironia c'è, ma è un'ironia amara. Il Festival di Sanremo e lo showbiz di serie A vengono visti come mete irraggiungibili, a causa di una specie di "maledizione" che fa di certi personaggi dei reietti, altri dei fortunati , quasi a causa di un destino non modificabile. Gianni Morandi appare un attimo sotto la pensione dove alloggia il protagonista, come un Mito lontano e favorito dagli dei. L 'ambiente della prostituzione e dei boss è ben descritto. In particolare laddove Santamaria, il padrino del romanzo, è definito come un re momentaneo di un mondo provvisorio, che sarà scavalcato da uno più forte di lui con la violenza e dunque l'eliminazione finale.. Questa incertezza e, insieme, consapevolezza, rende il delinquente di turno ancora più spietato, consapevole di doversi giocare le carte della ferocia al massimo, per conquistare rispetto e ricchezza. Alleggerito qua e là da qualche personaggio minore (Mattia, il giovante vincitore del talent) , la storia comprende anche Sofia, una ragazza non vedente che parrebbe il riscatto del protagonista. Come difetto, il romanzo indugia troppo su aspetti squallidi ( pensioni di quart'ordine, situazioni imbarazzanti) non offrendo neppure l'illusione di una via d'uscita. Ad ogni modo lo Squalo è un personaggio ben ritratto, sicuramente esistente al'interno dei sottoscala dei lustrini finti dello Spettacolo, che però ha un merito. La sua innocenza e assieme la consapevolezza del fallimento.

  • User Icon

    kobe

    28/07/2012 18:32:55

    Scoperto per caso, l'ho letto tutto d'un fiato: un romanzo che alterna il registro comico a quello drammatico, si ride amaro, Sergio Scozzacane è un personaggio indimenticabile, un patetico impresario musicale che cerca di sbarcare il lunario come può, ormai sull'orlo del fallimento e alla fine di un percorso di autodistruzione personale. Lo stile mi ha ricordato quello di "Hanno tutti ragione" e Tony Pagoda di Sorrentino. Scrittura vivace e ritmo serrato, libro consigliato!

| Vedi di più >
Note legali