Categorie
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Maverick
Data di pubblicazione: 30 maggio 2008
  • EAN: 0093624993544

€ 13,50

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione

A distanza di 4 anni dal suo ultimo lavoro, ritorna più in forma che mai ALANIS MORISSETTE con 13 nuovi brani, ricchi di nuovi suoni e di stili innovativi. La prima canzone dell’album, ad esempio, è carico di percussioni e di archi orientaleggianti che si vanno a mescolare a suoni più elettronici. Ma, come per tutti gli altri album di Alanis, la ricchezza non sta solo nel sound ma anche (e forse soprattutto) nei testi. Il primo singolo estratto, “Underneath”, rispecchia nelle sue parole quelle del Mhatma Gandhi “You must be the change you want to see in the world” (devi essere tu il cambiamento che vuoi che avvenga nel mondo).Il produttore inglese Guy Sigswoth (Björk, Imogen Heap) ha lavorato con lei su FLAVORS OF ENTANGLEMENT e ha detto di Alanis : “può essere arrabbiata e ostile, sconvolta e col cuore a pezzi, nostalgica, sensuale, allegra e modesta….in un unico album!”.

Disco 1
  • 1 Citizens of the Planet
  • 2 Underneath
  • 3 Straitjacket
  • 4 Versions of Violence
  • 5 Not as We
  • 6 In Priase of the Vulnerable Man
  • 7 Moratorium
  • 8 Torch
  • 9 Giggling Again for No Reason
  • 10 Tapes
  • 11 Incomplete

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    massimo the cat

    02/07/2008 20.22.15

    mi unisco anch'io al gruppo! questo e' uno dei migliori dischi di alanis. troviamo in questo album un sound MOLTO ricercato e qualche sperimentazione (riuscita) dance! Incompete e' un vero e prorpio capolavoro nonche' brano migliore dell'album. I testi sono tutti belli,soprattutto quello di TORCH in cui Alanis ci mostra quanto ha amato, sofferto e nonostante tutto riesce a spendere delle belle parole per il suo ex! Il singolo di debutto, UNDERNEATH e' una bomba ed anche CITIZEN OF THE PLANET e' bellissima! sono stato anch'io al concerto a Roma, magico!!!!!!

  • User Icon

    Sere85

    19/06/2008 00.10.49

    Devo essere sincera all'inizio ero un pò scettica su questo nuovo album,ci ho messo un pò di tempo per amare questo disco che ho scoperto profondamente intimista,dove l'artista si spoglia dalle sue paure,dubbi,delusioni e ne esce più dolcemente forte.Ho apprezzato soprattutto Citizen of the planet and incomplete. A mio parere uno dei migliori album di alanis da molto tempo solo inferiore a Supposed former infatuation junkie

  • User Icon

    camillo

    12/06/2008 17.27.18

    ECCEZIONALE!!!!! Siamo di fronte ad un album ed un'artista una spanna sopra tutti. Non vedo l'ora di andare al suo concert a Roma il 24 giugno. Musiche e suoni da un altro pianeta ed una voce da far accapponare la pelle!!! Grazie Alanis.

  • User Icon

    Michele

    09/06/2008 16.03.33

    Che dire un ottimo album, degno seguito di So-called Chaos, però con una marcia in più!!! Alanis ha arricchito il suo sound, in questo album ha sperimentato nuove vie, ed il risultato è un capolavoro, non stò esagerando perchè se ascoltate tutta la sua discografia noterete com'è cresciuta (specie da Under Rug Swept). Che altro dire lo consiglio a tutti, fan o no, non rimarrete delusi!!!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione