Forever Delayed Greatest Hits

Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Sony Music
Data di pubblicazione: 28 ottobre 2002
  • EAN: 5099750955123
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 17,90

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Disponibile in 4/5 settimane

Quantità:
Disco 1
  • 1 A design for life
  • 2 Motorcycle emptiness
  • 3 If you tolerate this then your children will be next
  • 4 La tristesse durera (scream to a sigh)
  • 5 There by the grace of god
  • 6 You love us
  • 7 Australia
  • 8 You stole the sun from my heart
  • 9 Kevin Carter
  • 10 Tsunami
  • 11 The masses against the classes
  • 12 From despair to where
  • 13 Door to the river
  • 14 Everything must go
  • 15 Faster
  • 16 Little baby nothing
  • 17 Theme from MASH (Suicide is painless)
  • 18 So why so sad
  • 19 The everlasting
  • 20 Motown junk

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea

    06/02/2007 15:27:45

    Bellissima compilation in cui mancano chiaramente una serie infinita di canzoni non pubblicate come singoli ("Sleepflower", "Stay beautiful", "Yes", "No surface all feeling" ecc). Questa eccezionale band gallese per me è semplicemente (e stilisticamente )l'erede naturale dei grandissimi Queen. Può sembrare un oltraggio ma come la grande band inglese hanno sempre variato lo stile dei loro album, sono passati dall'esordio rock-punk di "Generation Terrorists", all'hard-rock del grande "Gold against the soul", al cupo "The Holy Bible" (miglior album rock degli anni '90), al pop-rock del loro album più venduto "Everything must go". Ogni genere musicale nel loro repertorio grazie alla dotata voce di James Dean Bradfield come si evince nelle 16 canzoni del bellissimo "Know your enemy". Nel 2004 con il synth-pop di "Lifeblood" hanno fatto il loro album più orecchiabile. Ora nel 2007 torneranno al rock da arena con "Send away the tigers" e spero che possano diventare degli eroi da classifica in Italia come già lo sono in Gran Bretagna. Band immensa.

Scrivi una recensione