Categorie

Editore: Olschki
Anno edizione: 2001
Pagine: 3 voll., XXII-1230 p.
  • EAN: 9788822250575
Raramente succede che un'opera raccolga un numero così ragguardevole di saggi legati tra loro da un tema per di più specialistico e distribuiti su tutta l'età moderna. Il segreto del successo di quest'operazione fuori del comune deriva da due fattori: l'ampia stima che va ad Antonio Rotondò che insegna storia moderna all'università di Firenze a cui gli studi sono dedicati e la centralità di un tema come quello della tolleranza lungo il quale si snoda uno dei fili conduttori della modernità intesa come conquista di una zona di libertà intellettuale di scambio culturale di tutela dei diritti privati. Vi hanno concorso quarantatré storici di diversa appartenenza nazionale e di diversa formazione che hanno offerto contributi sia sull'argomento specifico affrontato da molteplici angolature distinte sia su temi collaterali non solo accostabili tra loro nominalmente (ciò spiega nel titolo l'uso del termine alterità) ma anche correlati in stretti nessi con l'argomento centrale. Ne è derivata una panoramica a largo spettro da cui è possibile attingere informazioni per ricavare originali spunti di riflessione che portano a incrociare dalla Riforma all'Illuminismo le grandi questioni dell'età moderna documentate per aree differenti e con significative aperture alle civiltà extraeuropee.
Dino Carpanetto