La forza della ragione - Oriana Fallaci - copertina

La forza della ragione

Oriana Fallaci

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
In commercio dal: 10 novembre 2010
Pagine: XVII-308 p., Rilegato
  • EAN: 9788817035002
Salvato in 97 liste dei desideri

€ 10,45

€ 11,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La forza della ragione

Oriana Fallaci

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La forza della ragione

Oriana Fallaci

€ 11,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La forza della ragione

Oriana Fallaci

€ 11,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 5,94

€ 11,00

Punti Premium: 6

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 10,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"La forza della ragione" voleva essere solo un post-scriptum intitolato "Due anni dopo", cioè una breve appendice a "La rabbia e l'orgoglio". Ma quando ebbe concluso il lavoro, Oriana Fallaci si rese conto di aver scritto un altro libro. L'autrice parte stavolta dalle minacce di morte ricevute per "La rabbia e l'orgoglio" e, identificandosi in tal Mastro Cecco che a causa di un libro venne bruciato vivo dall'Inquisizione, si presenta come una Mastra Cecca che, eretica irriducibile e recidiva, sette secoli dopo fa la stessa fine. Tra il primo e il secondo rogo, l'analisi di ciò che chiama l'Incendio di Troia, ossia di un'Europa che a suo giudizio non è più Europa, ma Eurabia, colonia dell'Islam.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,8
di 5
Totale 10
5
9
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Donatella

    17/05/2020 12:10:47

    Un libro che fa pensare...ragionare....!

  • User Icon

    Giusy

    16/05/2020 09:28:33

    Il "continuo" della Rabbia e l'orgoglio. Romanzo profondo, ben fatto! Presenta molti spunti che mi hanno fatto molto riflettere. Scorrevole e logico. Sicuramente lei è tra i migliori scrittori del novecento. Lo inserirei tra i programmi di studio a scuola, adoro la Fallaci!!

  • User Icon

    Antonio

    04/03/2019 21:00:49

    Il "continuo" de La Rabbia e l'Orgoglio. Con una forza prorompente, questo libro "denuncia" l'asservimento dell'Europa (Eurabia) all'Islam. Una volta conosciuta, non puoi mollarla più, Oriana Fallaci, una scrittrice fantastica e una donna con le palle.

  • User Icon

    Lu

    18/09/2018 12:49:44

    Adoro la scrittura di Oriana Fallaci. Riesce a descrivere in modo impeccabile la cruda realtà. Consiglio di leggere La forza della ragione perché è un libro che fa riflettere molto sulla vita, sulla propria identità.

  • User Icon

    Enrico Bartoletti

    09/09/2017 14:28:49

    Come al solito, ineccepibile. Oriana tratta argomenti pesanti e preoccupanti, della cui lettura tuttavia necessitiamo perché ancora dopo un decennio dalla sua morte continuiamo a crogiolarci in un sonno di cieco benessere e di incuranza del percorso di perdita della nostra identità che stiamo continuando a seguire, e le cui conseguenze saranno catastrofiche se nessuno lo avrà bloccato in tempo. Giustamente Oriana se la prende soprattutto con l'intellighenzia da dibattito televisivo pavida e cialtrona che continua a cullarci in un giaciglio di buonismo, multiculturalismo e terzomondismo perché più facilmente i musulmani riescano a conquistarci mediante migrazioni con annessa arma demografica. Personalmente, se fossi stato in lei, avrei inserito un capitolo sull'islamizzazione del Libano e del Kosovo, che lei criticò, perché costituirono 2 precedenti pericolosissimi a ciò che stiamo vedendo tutt'oggi, ma il libro è già perfetto così come è.

  • User Icon

    Sara

    10/06/2016 18:27:30

    Un grande libro, niente da dire. Oriana ti sbatte in faccia l'amara e cruda realtà, in barba al buonismo e all'ipocrisia del politically correct e di quei tanti pacifisti (o pacifinti) che neanche di fronte all'evidenza più totale riescono ad avere la lucidità di ammettere che l'Occidente si sta scavando la fossa da solo. Non si tratta delle solite offensive anti-islam dettate dalla xenofobia, come tanti falsi perbenisti credono (senza aver neanche letto il libro ovviamente), ma di teorie che poi hanno trovato la loro verifica empirica, a giudicare dai fatti accaduti. La Fallaci riporta fedelmente, passo dopo passo, una verità che, sebbene fosse stata da anni sotto gli occhi di tutti, nessuno l'ha mai accettata ed è stato più comodo e più facile mettere la testa sotto la sabbia, per via della paura di passare da razzisti, nazisti, xenofobi e quant'altro. Per il quieto vivere e sempre in nome del malsano politically correct, l'Occidente non ha esitato a svendersi (e lo fa tutt'ora). Nonostante le pesanti critiche e le minacce di cui è stata oggetto, ci voleva proprio una voce come la sua, capace di risvegliarci tutti quanti da questo torpore fatto di ipocrisia e buonismo in cui eravamo caduti. Grazie Oriana, perchè sei stata l'unica persona che ha messo per iscritto senza tante acrobazie lessicali, ma con un linguaggio diretto e convolgente, tutti quei timori e quelle paure che nessuno prima di te aveva mai osato esternare.

  • User Icon

    Andrea

    09/10/2015 15:49:18

    Un libro che sembra sia stato scritto non undici anni, ma undici giorni fa. Ed è un libro molto più terribile de La rabbia e l'orgoglio. Più terribile perché ogni pensiero non è soltanto un giudizio. O il frutto di una riflessione. Ogni pensiero è la tesi di una dimostrazione geometrica serrata ed impenetrabile. In ogni dimostrazione vengono chiamate in causa prove ad ogni pagina sempre più schiaccianti, nessuna di esse lascia il tempo di riprendere fiato. E tutto sotto gli occhi della mente, tutto affrontato con l'inesorabilità di un calcolo matematico che ha come unico scopo l'arrivo alla soluzione. Ovvero giungere a quella verità che tutti avevamo sotto gli occhi e che non tutti hanno potuto vedere. Senza razzismo, senza xenofobia, senza pregiudizi. Esattamente un calcolo scientifico. Un libro che, assieme a La rabbia e l'orgoglio, apre gli occhi su un punto di vista sorprendentemente attuale (terribilmente, poiché fu scritto più di dieci anni fa) e che suona come una profezia. Che lascia spazio soltanto a sparuti momenti di forte indignazione. Di rabbia e di orgoglio. Forse, per usare le parole di Vittorio Feltri, non abbiamo abbastanza paura. Forse, siamo ancora troppo addormentati.

  • User Icon

    matteo

    01/11/2013 13:06:02

    Un altro capolavoro, che non tutti possono capire ma tutti possono leggere.

  • User Icon

    luca

    23/09/2012 17:27:12

    forte, sfrontata, arrogante, arrabbiata, ma lucida e precisa nella sua analisi spietata. Insomma Oriana Fallaci. A volte può risultare un pò eccessiva e dilungata nelle sue sentenze, che sono tuttavia razionali e basate su dati e fatti riportati. Ineccepibile, a mio giudizio, anche ciò che lei critica ed appunta sugli europei e soprattutto sulla decadenza del popolo italiano che ha perso coscienza e dignità. Personalmente sono innamorato di questo scrittore, che ritengo immenso. Leggetela!

  • User Icon

    Nicola Intrevado

    08/12/2010 12:48:22

    La coscienza politica degli italiani di oggi non e' certo possibile che venga nutrita dalla stampa nazionale o dai tg,con le loro potenti chiese di appartenenza,i loro scrivani ossequiosi,nel migliore dei casi scritti in un libro paga di un editore definito e che, giustamente,come qualsiasi altro imprenditore investe capitale per tutelarsi un' immagine o rifarsi una verginita' che vacilla.Quindi,in tale squallore: si sceglie cio' che si vuole ascoltare, si compera il giornale le cui argomentazioni si sovrappongono alle proprie idee: se ve ne siano. Nessuna novita',nessun dissenso.Nessuno che risvegli,appunto, una coscienza critica finita in soffitta con i vecchi sani ideali degli anni settanta.Tutto e' indottrinato in una sorta di prodotto preconfezionato e impacchettato a nostro uso e consumo e nel quale lo scrivente si affanna in guerre di parole prive di clinica convinzione,talvolta,il piu' delle volte,persino in grande stato di imbarazzo,a trovare motivazioni almeno decenti sui comprtamenti a dir poco: poco-ortodossi,licenziosi e discutibili del suo datore di lavoro di turno.Le notizie sono cosi',e proprio per questo la nostra liberta' di stampa "giace" in posizioni che ci accomunano ai paesi in via di sviluppo.Poche,davvero poche le voci fuori dal coro,e viste come bizzarre,originali.La Fallaci, in questa sua trilogia,della quale questo testo rappresenta il suo secondo atto,fu proprio questo : una Cassandra impegnata a risvegliare la coscienza civile di una nazione in preda ad una sorta di narcosi della propria identita'. Impegnata a risvegliare il dissenso di chi si adatta ad una pedita di confini morali, sostanziali.Un lavoro,talvolta poco condivisibile, ma,sinceramente votato a scuotere le menti addormentate di coloro che si sono persi e dispersi in un Italia che e' sempre meno se' stessa e sempre piu' vista come un avamposto di una cultura e di un abuso altrui,la cui condizione,ed il cui livello e' sotto gli occhi di tutti. O amlmeno di chi pensa. Ancora.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Oriana Fallaci Cover

    Oriana Fallaci (Firenze, 29 giugno 1929 – Firenze, 15 settembre 2006) è stata una scrittrice e giornalista italiana. Fu la prima donna in Italia ad andare al fronte in qualità di inviata speciale. Come scrittrice, con i suoi dodici libri ha venduto venti milioni di copie in tutto il mondo.Ha intervistato i grandi della Terra e come corrispondente di guerra ha seguito i conflitti più importanti del nostro tempo, dal Vietnam al Medio Oriente. I suoi libri sono tradotti in tutto il mondo. Ha scritto:  I sette peccati di Hollywood (1958), Il sesso inutile (1961), Penelope alla guerra (1962), Gli antipatici (1963), Se il Sole muore (1965), Niente e così sia (1969), Quel giorno sulla Luna (1970), Intervista con la storia (1974), Lettera a un bambino mai... Approfondisci
Note legali