La freccia di Dio - Chinua Achebe - copertina

La freccia di Dio

Chinua Achebe

0 recensioni
Scrivi una recensione
Traduttore: A. Pezzotta
Editore: La nave di Teseo
Collana: Oceani
Anno edizione: 2019
Pagine: 344 p., Brossura
  • EAN: 9788893447379

32° nella classifica Bestseller di IBS LibriNarrativa straniera - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 14,62

€ 19,50
(-25%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 19,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La freccia di Dio, pubblicato nel 1964 a sei anni di distanza da Le cose crollano e Non più tranquilli, rappresenta il completamento della “Trilogia africana” di Chinua Achebe, considerata universalmente il suo capolavoro.

“Un grande libro, che racconta un grande, coraggioso, luminoso spirito umano.” - John Updike

“Chinua Achebe è uno scrittore magico – uno dei migliori del ventesimo secolo.” - Margaret Atwood

Ezeulu è il sacerdote di una divinità che rappresenta l’unità dei sei villaggi di Ulmuaro. È un uomo capace di giudizio e anche di una certa diplomazia, ma la sua autorità sta pian piano venendo meno di fronte alla minaccia degli altri: i bianchi funzionari del nuovo governo coloniale inglese. Non crolla però la sua sicurezza: è una freccia nell’arco di Dio, di questo è sicuro, e forte di tale convinzione si prepara a guidare il suo popolo, fino alla distruzione e all’annientamento, se sarà necessario. Crudo e potente, La freccia di Dio è il ritratto indimenticabile della perdita della fede, della lotta fra la tradizione e il cambiamento, della convivenza di culture e religioni diverse, nel flusso inarrestabile di una storia che esonda dal tempo e dai continenti.
  • Chinua Achebe Cover

    Chinua Achebe è stato uno scrittore, poeta e critico letterario nigeriano in lingua inglese. È stato promotore di una diffusione dell’identità culturale africana, per questo viene considerato il padre della letteratura africana moderna.Il suo capolavoro, Il crollo, viene studiato nelle scuole di numerosi paesi africani ed è stato tradotto in oltre 50 lingue. Gran parte dell'opera di Achebe ha messo in luce i pericoli di quella che è stata una rapida "civilizzazione" della Nigeria da parte dei Paesi occidentali durante il colonialismo, e denunciando la catastrofe culturale dei regimi corrotti dopo l’indipendenza.Achebe ha frequentato l'università a Ibadan dove ha studiato inglese, storia e teologia. Ha lavorato presso la BBC e nel 1961 è... Approfondisci
Note legali